5 rimedi furbissimi per una casa super profumata, 24 ore su 24: non vorrai più farne a meno

5 rimedi furbissimi per avere casa profumata: basta veramente poco per svoltare e rendere gli ambienti accoglienti con un tocco avvolgente

Casa profumata rimedi furbissimi
Casa profumata rimedi (Pinterest)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI: 

Avere una casa profumata è il sogno di tutti, entrare e lasciarsi inebriare da un dolce profumo è una piccola coccola che non sempre riesce possibile. L’olfatto è un senso delicato ma anche intelligente collegato direttamente al sistema nervoso.

Per questo spesso basta un profumo per portarci indietro con la mente e regalarci ricordi di momenti passati ma indelebili nella memoria. Ecco perché quando si entra in un ambiente si è avvolti dall’odore di qualcosa, motivo per il quale il profumo di casa dovrebbe suscitare tutto ciò. Come farlo? Oggi ti sveliamo 5 rimedi furbissimi per una casa super profumata.

5 rimedi furbissimi per casa profumata: sono tutti naturali e facilissimi

bucato profuma casa
Bucato (Pinterest)

Per rendere la casa profumata non serve fare i salti mortali e nè tantomeno mettere in atto stratagemmi particolari. Si può fare tutto in modo molto semplice e soprattutto naturale. Hai pronto il taccuino per segnare tutto?

Il primissimo consiglio per profumare la casa è banale ma indispensabile: arieggiare la casa tutti i giorni, possibilmente al mattino. Alle prime ore della giornata l’aria è fresca, frizzantina e anche più pulita. Una casa ben arieggiate sarà di certo più accogliente e con zero cattivi odori.

Il secondo rimedio è quello di approfittare del profumo di bucato. Ecco perché è consigliabile stenderlo vicino ad una finestra aperta così il profumo dei panni puliti entrerà in casa ed in poco tempo quell’odore talcato della biancheria pulita si spargerà per casa.

Terzo step: affidarsi alla natura. Basta cercare elementi naturali da mettere in casa come delle foglie di menta appena raccolte da sistemare in un bicchiere che daranno subito un aroma di freschezza o anche dei fiori di lavanda, con un tocco di Provenza che arriva direttamente in casa, fino alle scaglie di sapone di Marsiglia da spargere nei cassetti per i vestiti.

Quarto consiglio, forse banale per alcuni, ma indispensabile: lavare spesso i bagni e la cucina per evitare odori sgradevoli. Si tratta di ambienti delicati che richiedono pulizia continua. Infine: fare caso ai tessili della casa. Hai tappeti, tende, copricuscini? E llora curali lavandoli con costanza. Sono dettagli di arredamento che se non curati tendono a puzzare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.