Naso chiuso: i rimedi della nonna che ti faranno avere subito sollievo

Naso chiuso e influenza? Ecco qualche rimedio della nonna per rimediare ai primi freddi della stagione. Tutti i dettagli.

Bambino raffreddato (Pexels)

La congestione nasale e la pressione sinusale hanno molte cause: raffreddore, influenza e allergie, per citarne alcune. Qualunque siano i fattori scatenanti, i sintomi possono colpire. Tutti i dettagli e i rimedi della nonna.

Gli articoli pioù letti di oggi:

Naso chiuso e influenza: i rimedi casalinghi della nonna

Qual è la causa di questa sensazione di congestione? In caso di raffreddore o allergia, le membrane che rivestono le fosse nasali si infiammano e si irritano. Cominciano a produrre più muco per espellere la causa dell’irritazione, ad esempio un allergene.

Spray nasale (Pexels)

Quando si ha il naso chiuso, è bene mantenere umide le fosse nasali e i seni paranasali. Anche se a volte si pensa che l’aria secca possa aiutare a liberare il naso che cola, in realtà ha l’effetto opposto. La secchezza delle membrane le irrita ulteriormente.

Per mantenere umide le fosse nasali, è possibile:

  • Utilizzare un umidificatore o un vaporizzatore.
  • Fare lunghe docce o respirare il vapore di una pentola di acqua calda (ma non troppo).
  • Bere molti liquidi. In questo modo si fluidifica il muco e si può prevenire l’ostruzione dei seni paranasali.
  • Utilizzare uno spray nasale salino. Si tratta di acqua salata che aiuta a non seccare le vie nasali.
  • Provate un vaso Neti, un irrigatore nasale o una siringa a bulbo. Per la soluzione di irrigazione, utilizzare acqua distillata e sterile o H2O bollita e raffreddata. Sciacquare il dispositivo di irrigazione dopo ogni utilizzo e lasciarlo asciugare all’aria.
  • Utilizzare un dispositivo a onde microcorrenti. Il dispositivo viene posizionato sul viso ed emette vibrazioni indolori che danno sollievo.
  • Applicare un asciugamano caldo e bagnato sul viso. Può alleviare il disagio e aprire le vie nasali.
  • Sostenetevi. Di notte, sdraiatevi su un paio di cuscini. Tenere la testa sollevata può rendere la respirazione più confortevole.
  • Evitate le piscine clorate. Possono irritare le vie nasali.
  • Soffiatevi il naso nel modo giusto: delicatamente, in modo da non spingere il muco nelle orecchie o in altre parti dei seni paranasali, in un fazzoletto di carta monouso per non diffondere i germi. Lavarsi poi le mani.

Farmaci da banco

Questi farmaci non necessitano di prescrizione medica e possono aiutare a domare i sintomi. Aiutano a ridurre il gonfiore dei passaggi nasali e ad alleviare il senso di soffocamento e la pressione sinusale.

Sono disponibili sotto forma di spray nasali, come: la nafazolina (Privine), l’ossimetazolina (Afrin, Dristan, Nostrilla, Vicks Sinus Nasal Spray) o la fenilefrina (Neo-Sinefrina, Sinex, Rhinall). Sono disponibili anche in pillole, come la fenilefrina (Sudafed PE e altri) e la pseudoefedrina (Sudafed).

Non utilizzare un decongestionante per bocca per più di una settimana senza aver consultato il medico. Non si dovrebbe usare uno spray nasale decongestionante per più di 3 giorni, altrimenti potrebbe peggiorare la congestione. Inoltre, possono aumentare la pressione sanguigna, quindi è bene consultare prima il medico se si hanno problemi di salute o si assumono altri farmaci. Non somministrare mai decongestionanti o altri farmaci da banco per il raffreddore ai bambini di età inferiore ai 4 anni.

Antistaminici

Se le allergie sono all’origine della congestione nasale e della pressione sinusale, controllarle allevierà i sintomi. Cercate farmaci per le allergie che contengano un antistaminico per alleviare il raffreddore e gli starnuti e un decongestionante per la congestione e la pressione sinusale.

Gli antistaminici si trovano anche in alcuni farmaci multisintomo per il raffreddore, che possono aiutare il naso che cola e gli starnuti. Di solito si trovano nei farmaci per il raffreddore notturno, perché possono dare sonnolenza. Leggete e seguite l’etichetta e parlate con il vostro medico o farmacista se avete domande.

Spray nasali steroidei

Anche questi possono essere utili in caso di soffocamento da allergia. Chiedete al vostro medico se è il caso di usare quelli che si possono acquistare senza prescrizione medica. Possono richiedere un paio di giorni per fare effetto, quindi iniziate a usarli prima dei sintomi e usateli per tutta la stagione delle allergie.

Mentolo

Le pomate medicate che contengono questo o la canfora possono aiutare a respirare meglio. Si possono strofinare sul petto o sul labbro superiore. Si possono anche acquistare dei tipi da mettere in acqua calda e respirare il vapore, che aiuta ad aprire le vie respiratorie.

Antidolorifici

Anche se non risolvono la congestione, gli antidolorifici come l’acetaminofene, l’ibuprofene e il naprossene possono alleviare il dolore causato dalla pressione sinusale. Seguire le istruzioni di dosaggio riportate sull’etichetta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.