Ad ogni naso il suo contouring: come coprire difetti e valorizzare di più il viso

Vi truccate nel modo giusto? Il make-up è fondamentale per valorizzare il viso, il contouring va fatto in modo diverso a seconda della forma del naso.

Tipi di naso e giusto contouring
Donna si trucca (Download da Adobe Stock)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI SONO:

Diversi sono i tipi di naso e per valorizzare il viso cercando di nascondere qualche fastidioso difetto è indispensabile ricorrere al giusto make-up. Così come accade con gli occhi e le labbra, anche il naso gioca un ruolo fondamentale, questo deve essere valorizzato al meglio per dare al volto un aspetto decisamente migliore.

Non tutti sanno però come truccarsi nel modo più giusto a seconda della forma del proprio naso. Voi sapete come farlo? Nei successivi paragrafi vi sveliamo come effettuare il contouring in base alla tipologia di naso, così facendo potrete coprire i difetti e valorizzare di più il viso.

Ecco come fare il giusto contouring in base alla forma del proprio naso per valorizzare il viso e nascondere i difetti

contouring naso
Contouring naso (Screenshot da Facebook)

Se avete un naso a patata, con la parte inferiore più grande e larga rispetto al ponte stretto, per fare il contouring applicate in corrispondenza della radice nel naso un prodotto più scuro. Mettete poi un prodotto illuminante sulla parte centrale. Un naso storto può apparire decisamente più dritto se create ai lati del ponte delle linee rette, anche in questo caso dovete poi illuminare la parte centrale.

Il naso è a triangolo quando rispetto alla radice è molto più largo in corrispondenza delle narici. In questo caso il contouring deve essere fatto solo sulla punta per valorizzarlo. Tramite un illuminante ‘allargate’ la radice applicandolo nei due angoli interni in corrispondenza delle sopracciglia. Se invece avete un naso sottile per farlo apparire un po’ più largo vi basterà illuminare i lati del ponte.

Un altro difetto che può essere corretto con il giusto contouring è quello del naso con la gobba, in questo caso per valorizzare il viso è molto utile illuminare la rientranza che si forma alla radice del naso. Più che la tecnica del contouring si mette infatti in pratica quella dello strobing. Per un naso schiacciato serve invece un contouring che ne aumenti la definizione. Quindi, per scolpire la struttura ossea fate ai lati del ponte due ombre più scure in linea retta, dopodiché sfumatele bene verso i lati.

Un altro tipo di naso è quello irregolare, in questo caso prima di fare il classico contouring ai lati del ponte è necessario illuminare bene la parte concava. Mettendo in pratica la giusta tecnica di contouring in base alla forma del vostro naso noterete subito che i difetti si noteranno di meno e avrete valorizzato non poco il vostro viso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.