Riesci a leggere queste parole in pochi secondi? Se hai difficoltà dovresti agire subito

Se ultimamente ti sei reso conto di non riuscire più a leggere come prima, fai questo test e prova a leggere queste parole: se hai delle difficoltà allora agisci di conseguenza.

leggere a fatica
Uomo che legge a fatica (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Il cervello è l’organo più importante che abbiamo. Senza il cervello non riusciremo infatti a svolgere le normali attività quotidiane e il corpo non agirebbe nella maniera corretta. Tra le malattie più temibili vi sono infatti quelle neurodegenerative, perché il cervello smette di funzionare come dovrebbe e ciò implica conseguenze anche gravi sulla persona.

Le cause non hanno a che vedere solo con l’invecchiamento, ma possono riguardare anche abitudini errate quali alterazione dei ritmi normali del sonno, dieta sbagliata, sedentarietà o stress. Per questo bisogna fare attenzione al decadimento celebrare che potrebbe verificarsi anche in tempi rapidi. E se ultimamente accusi qualche problema, prova a leggere queste parole e valutane la difficoltà.

Prova a leggere queste parole e valuta le tue difficoltà con questo test

 test Ridley Stroop
Stroop effect (Pinterest – memozor.com)

Esistono diversi test che permettono di indagare sulla buona salute del cervello e tra questi quello di maggior rilevanza è di Ridley Stroop, psicologo statunitense che lo ha elaborato negli anni ’30 ma che è tuttora utilizzato. In grado di valutare determinate funzionalità legate all’attenzione del cervello e ai suoi tempi di reazione, questo test sembra banale ma in realtà non lo è. Come vedi le parole indicano dei colori ma alcune di queste sono state scritte con un colore diverso rispetto a quello che invece rappresentano.

Al paziente viene chiesto di leggere ad alta voce il colore utilizzato per scrivere quella determinata parola e non la parola in sé. La sovrapposizione tra il significato della parola e la sua forma grafica procura infatti non poche difficoltà al cervello ed è per questo che non tutti riescono a dare una risposta in tempi rapidi. Dunque, se il tempo di risposta è troppo lento oppure viene presentata una reale difficoltà a distinguere tra quanto scritto e la sua rappresentazione, allora vuol dire che il cervello sta perdendo i colpi.

Potresti dunque trovarti di fronte a un avvertimento di eventuali malfunzionamenti del cervello che possono portare in tempi più o meno brevi a malattie correlate a lesioni celebrali o semplicemente a stanchezza, affaticamento o deficit dell’attenzione. Dunque, ora che sai come mettere alla prova te stesso o gli atri in occasione di sintomi poco rassicuranti, fai questo test e valuta se consultare o meno un esperto.

La causa potrebbe non essere grave, ma in qualsiasi caso, è sempre meglio seguire queste buone abitudini raccomandate dagli studiosi: fare attività fisica, stabilire rapporti interpersonali, dimostrare curiosità e quindi apprendere sempre qualcosa di nuovi, e infine riposare bene.

Impostazioni privacy