Metti a bollire dei limoni 🍋 e guarda che succede: avrai un’arma segreta perfetta per molti utilizzi

Basta bollire dei limoni e ricevere un validissimo aiuto in casa per le pulizie domestiche. Oggetti e superfici brillanti!

limoni pulizie casa
Limone tagliato gettato in acqua (Canva)

Il limone è uno dei prodotti più sfruttati nelle pulizie domestiche. La sua azione sgrassante e igienizzante ci viene in soccorso per molteplici mansioni, e non a caso il suo succo si trova come ingrediente in tantissimi detergenti per la casa. Appurata la sua efficacia come sgrassante, pulente ed elimina odori, il limone è in grado anche di uccidere i batteri.

Questo agrume non manca mai in cucina, impreziosisce ogni piatto e comporta tantissimi benefici per il nostro organismo. Al di lĂ  degli impieghi nella preparazione di sfiziose ricette, il limone ci torna utile per le pulizie. Per abbattere gli sprechi e riutilizzare le proprietĂ  del frutto, quando spremiamo i limoni, dobbiamo recuperare le bucce. Queste sono molto preziose.

L’arma segreta per molti utilizzi, basta bollire i limoni

limone faccende domestiche
Limoni spremuti (Canva)

?GLI ARTICOLI PIĂ™ LETTI DI OGGI:

Ad esempio, uno dei migliori impieghi che possiamo fare con gli scarti dei limoni, è quello di arricchire il detersivo per i piatti. Come fare? Basta spremere un po’ di succo di limone e versarlo direttamente nel detersivo. Il succo assorbe i cattivi odori e potenzia l’azione sgrassante del detersivo, eliminando microbi e batteri da tutte le superfici.

Ma possiamo recuperare le bucce dell’agrume e metterle a bollire in pentola. Dopo aver fatto bollire l’acqua, lasciamo raffreddare e poi immergiamo tutte le posate e i bicchieri. In questo modo, risciacquiamo e, allo stesso tempo, sgrassiamo per bene, eliminando ogni residuo di sporco.

Per eliminare i segni del calcare, il limone è eccezionale. Ad esempio, se una superficie è piena di calcare, basta strofinare la buccia del limone e poi risciacquare. Oppure, possiamo strofinare il limone sul tagliere e su tutti gli utensili per disinfettarli, lasciando agire per qualche minuto, allontanando così la minaccia di una contaminazione crociata.

Come riutilizzare i limoni per pulire oggetti e superfici

Per eliminare accumuli di grasso dalle superfici, possiamo far bollire l’acqua insieme alle bucce di limone,  lasciar raffreddare un pochino, e poi immergere uno straccio, oppure una spugna, che poi utilizzeremo per strofinare e per rimuovere la sporcizia dal forno, dai fornelli, dai rubinetti. Inoltre, per eliminare il cattivo odore, basta mettere un limone usato e già spremuto nella lavastoviglie.

Azionando il comune lavaggio, il limone assorbirà ogni cattivo odore intriso nell’elettrodomestico e anche quelli sulle stoviglie. Piatti e posate profumeranno. Le bucce di limone si possono anche lasciare qualche ora all’interno del frigorifero. In questo modo, si contrasteranno i cattivi odori.

Ma bollire i limoni in acqua è anche un valido modo per pulire piastrelle e pavimenti di casa. Basta riutilizzare l’acqua, che con la bollitura ha assorbito le proprietà del limone, insieme al comune detergente per pavimenti. Infine, la stessa acqua, una volta raffreddata, la si può travasare in un flacone spray e vaporizzare in casa per profumare l’ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarĂ  pubblicato.