Torta furba senza cottura, pronta in pochi minuti: perfetta per la colazione della domenica

Torta furba senza cottura, preparala velocemente in questo modo: la ricetta conta solo qualche passo e tutti poco complessi

Ricetta torta senza cottura
Ricetta torta furba (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

Per un’idea veloce e facile e tuttavia non rinunciare alla dolcezza di una piccola coccola a fine pasto, siete nel posto giusto. Infatti, capita spesso che arrivati a fine pasto, magari a cena alla fine di una settimana difficile, si abbia voglia di mangiare qualcosa di dolce, per coccolare un po’ il palato.  Tuttavia è sempre una buona usanza non cedere a merendine e dolcetti preconfezionati, perché non sappiamo cosa ci sia al loro interno, e perché in media contengono molti più conservanti e simili. Sempre meglio mettersi con le mani in pasta: ma che fare, in questo senso, se si ha poco tempo? Non per forza si deve rinunciare: ci sono molte ricette estremamente versatili e veloci.

Torta furba senza cottura, ecco come farla in pochissimo tempo

Torta ricetta veloce
Torta furba (Canva)

Vi serviranno:

  • Burro
  • Gelatina in fogli
  • Baccello di vaniglia
  • Frutta fresca
  • Panna

Per la coccola del palato, alle volte si ricorre a cibi preconfezionati, perché si parte dal presupposto che non si abbia tempo. Nulla di più sbagliato: se vuoi concederti un assaggio speciale, magari di domenica mattina, questa ricetta è così veloce da fare al nostro caso. Per prima cosa dobbiamo preparare la base: per prima cosa, prendiamo dei biscotti e mettiamoli in un mixer. 

Dobbiamo ottenere una base di briciole, da unire al burro fuso: che va fatto raffreddare in frigo, in maniera che prenda consistenza. Dobbiamo poi procedere facendo due cose: mettiamo in una pentola d’acqua i fogli di gelatina, e a scaldare la panna fino all’ebollizione.

Successivamente, in una pentola, dov’è la panna, aggiungete anche un seme di vaniglia e solo poi unite lo zucchero. A questo punto, mettete all’interno della panna calda la gelatina. La crema così fatta deve raffreddarsi, prima di essere versata sulla base di biscotto che abbiamo preparato all’inizio.  A questo punto, possiamo versare il composto sulla base di biscotto. Guarniamo poi con frutta  a nostro piacimento.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.