La zucca al forno secondo chef Cannavacciuolo: facile, veloce ed è una vera delizia, provala!

La ricetta della zucca cotta al forno firmato chef Cannavacciuolo è una vera delizia per il palato: non la farai più diversamente in nessun modo

Zucca al forno
Zucca (Canva)

La zucca è la figlia prediletta dell’autunno, dal colore arancio sgargiante e dal sapore dolce e delicato, che ben si presta a coccolare i palati anche più sopraffini. Inoltre una zucca, prima di esser tagliata, ha addirittura periodi di conservazini molto lunghi e non presenta controindicazioni particolari, a meno che non si sia in presenza di allergie conclamate. Oltre alle leggende e ai miti raccontati su questo prodotto, che lo legano a doppio nodo alla spaventosa ricorrenza americana di halloween, la zucca è senz’altro un prodotto della terra estremamente ricco. Appartiene alla famiglia delle Cucurbitacee, la famiglia delle zucchine per fare un esempio lampante, e ne esistono di molti tipi e varietà:  la zucca americana, la zucca butternut, la zucca mantovana e ancora e ancora.

Come detto, e come d’altra parte si intuisce facilmente, le zucche sono ricche in questo periodo: la loro raccolta avviene col primo fresco, tra settembre e novembre, poiché non sopravvivono alle gelate. 

La ricetta di Cannavacciuolo della zucca: facile e veloce, una delizia per il palato

Modo di cuocere la zucca
Zucca (Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI->

La ricetta che stiamo per fornirvi vi farà amare la zucca ancora di più: questa infatti porta il nome dello chef Cannavacciuolo, non da poco. Questa cottura della zucca la renderà incredibilmente aromatica: potete scegliere di mangiarla già così, come vi stiamo per suggerire, oppure la frullate e la usate come base per altro.

Ma ora passiamo a noi: per prima cosa apriamo la zucca in due o in più pezzi, puliamola dai semi; a quel punto, dove prima c’erano i semi, possiamo metterci delle erbe aromatiche, come il timo e la salvia. Il trucco consiste nel avvolgere la zucca di carta argentata, ogni pezzo a sé, e poi metterla in cottura in un forno già precedentemente riscaldato.

Il tempo di cottura dipenderà dallo spessore della zucca ma anche dalle nostre preferenze personali: se ci piacerà più cruda o più cotta, la lasceremo un po’ di meno o un po’ di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.