Conservi spesso il cibo già cotto in frigo? Dovresti assolutamente fare attenzione a questo aspetto

Capita molto spesso di dover conservare il cibo già cotto in frigo, tuttavia bisogna fare attenzione ad un particolare aspetto.

conservare cibo
Cibo in frigo (Canva)

Quando si cucina, a volte capita che si facciano porzioni un po’ più abbondanti del solito per tirare avanti più giorni. Come quando si prepara il ragù, alla fine si fanno i vasetti da congelare e tirare fuori quando se ne ha voglia. Ma come e dove è meglio conservare gli alimenti pronti e cotti in modo che durino anche una settimana?

Una scelta fondamentale ricade sui contenitori, scelti quelli giusti si è già risolto l’80% del lavoro. Innanzitutto devono essere adatti alle basse temperature e soprattutto, robusti. Difatti si consigliano sempre quelli in vetro per versatilità e praticità. La reperibilità non dovrebbe essere un problema visto che nei negozi e in internet se ne trovano di tutte le dimensioni e tipi.

Come conservare il cibo già cotto in frigo

come conservare cibo
Contenitore vetro (Canva)

?GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Se la scelta del contenitore è essenziale, altrettanto lo è la forma. I contenitori designati alla conservazione del cibo devono adattarsi perfettamente agli spazi disponibili all’interno del frigorifero. Anche la quantità delle porzioni va considerata attentamente. Alcuni contenitori da 1.5 litri, per esempio, possono essere sufficienti solo per una, massimo due, porzioni di cibo. La quantità è importante da sapere in modo da programmare al meglio quanto preparare in anticipo.

Il frigorifero è il modo più adatto per conservare i cibi cotti per almeno tre giorni, difatti la temperatura è fredda ma non abbastanza da congelare il piatto. Questo fa sì che alle pietanze basti una scaldata per essere portate in tavola. Fare attenzione quindi a quando di mettono gli alimenti in frigo, troppo tempo potrebbe portare al loro deterioramento. Prima di consumare il piatto preparato controllare sempre che sia intatto e che non mostri segni di muffa o cattivi odori.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.