Una sola mossa per dimagrire: a tavola metti questo e vedrai che risultati eccezionali

Arriva un nuovo consiglio alimentare per perdere peso e mantenersi sempre monitorati e in forma durante i pasti. Ecco di cosa si tratta.

Dimagrire (canva)

Si tratta di una nuova abitudine alimentare elaborata da uno studio che si concentra sull’orario e sulla quantità del cibo a tavola. Questa nuova tecnica di controllo permetterebbe di limitare il periodo di tempo che si dedica ai pasti più pesanti, grassi e calorici. Tutti i dettagli.

Dimagrire e mantenersi in forma: ecco la nuova tecnica

La perdita di peso non è la risposta a tutti i problemi di salute, ma se il medico la consiglia, ci sono dei suggerimenti per aiutarvi a perdere peso in modo sicuro. Per una gestione del peso a lungo termine più efficace, si raccomanda una perdita di peso costante di 1 o 2 chili a settimana.

Dieta (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI  DI OGGI:

Detto questo, molti piani alimentari studiati per aiutarvi a perdere peso vi fanno sentire affamati o insoddisfatti, oppure tagliano i principali gruppi alimentari e non sono sostenibili. Questi sono i motivi principali per cui è difficile attenersi a un piano alimentare più sano.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram.

Ognuno di noi ha esigenze uniche e diversi stili alimentari e i consigli possono funzionare meglio per voi che per qualcun altro.

Potreste scoprire di essere in grado di perdere peso seguendo una dieta a basso contenuto di carboidrati o una dieta incentrata su alimenti integrali, ma ci sono alcuni principi generali che si applicano quando si cerca di perdere peso.

Ecco alcuni consigli scientificamente fondati per aiutarvi a perdere peso, che includono un’alimentazione sana, una scelta attenta dei carboidrati e che mirano a:

  • ridurre l’appetito e i livelli di fame mantenendo il senso di sazietà
  • produrre una perdita di peso costante nel tempo
  • contribuire a migliorare la salute del metabolismo.

Se volete perdere peso velocemente, alcuni di questi consigli possono essere utili, ma una perdita di peso rapida raramente è sostenibile. Concentrarsi sulla salute a lungo termine e sulle abitudini che si possono mantenere nel tempo aiuta a migliorare la salute e ha maggiori probabilità di portare a una perdita di peso duratura.

Secondo un nuovo studio: “L’alimentazione limitata nel tempo, con o senza dieta a basso contenuto di carboidrati, riduce il grasso viscerale e migliora la sindrome metabolica: uno studio randomizzato”.

In sintesi, si dice che nell’arco di 24 ore occorre dedicare al massimo 40 minuti ai pasti principali, permettendo così un controllo attivo delle calorie assunte. Oltre a questa finestra temporale, occorre toccare cibo il meno possibile.

Facendo così si avranno benefici per:

  • perdita di peso;
  • perdita di tessuto adiposo viscerale;
  • controllo delle calorie assunte giornalmente;
  • meno rischi di obesità e malattie cardiovascolari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.