Quanto costa un lavaggio in lavatrice? La risposta è da non credere, pazzesco

Vediamo quanto costa un lavaggio in lavatrice e cosa bisogna fare per risparmiare in bolletta, evitando degli esborsi mostruosi.

Bucato appena estratto dalla lavatrice
Bucato appena estratto dalla lavatrice (Foto Canva)

Quanto costa un lavaggio in lavatrice? In tempi di crisi energetica, con le bollette della luce e del gas che hanno raggiunto dei costi mai visti prima, bisogna fare attenzione a come ed a quanto utilizziamo tutti quegli elettrodomestici di grosse dimensioni. Perché sono quelli che richiedono dei consumi maggiori.

E consumi maggiori significa anche spese maggiori. Ma quanto costa un lavaggio in lavatrice nello specifico? Perché di questo elettrodomestico in particolare non possiamo fare a meno. La lavatrice è preziosa in quanto ci permette di risparmiare tempo ed energie. Ed alla fine il compromesso sui costi in bolletta è accettabile.

Ma se si esagera o se si utilizza la lavatrice in maniera non consona allora rischiamo veramente di andare incontro ad una tremenda stangata. Vediamo quanto costa un lavaggio in lavatrice, sia prendendo in considerazione alcuni doverosi accorgimenti che non.

Quanto costa un lavaggio in lavatrice? Il consumo registrato

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

La potenza media di una lavatrice è di 2300 watt e si consiglia sempre di avvalersi di un elettrodomestico che appartenga alla classe energetica A o superiore. Con un carico da 9 kg, una di classe A+++ consuma poco meno di 40 euro all’anno. Si arriva quasi al doppio, circa a 75 euro, con una omologa di classe energetica D.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram

La temperatura dell’acqua ed il carico possono fare la differenza in positivo od in negativo. Un lavaggio a 30° è molto meglio di uno a 60° od a temperatura superiore. Con l’acqua fredda si risparmia molto di più. Inoltre il ciclo di lavaggio dovrebbe essere sempre a pieno carico. Un lavaggio con il cestello mezzo vuoto sarà infatti uno spreco enorme di acqua e di energia elettrica.

E se abbiamo attiva una tariffa a più ore l’ideale sarebbe procedere con un lavaggio da attuare a partire dalle ore 19:00 o meglio ancora dalle ore 23:00 di ogni giorno. Od anche nel fine settimana o nei giorni festivi, che è quando si riesce a risparmiare di più.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.