La stanchezza potrebbe essere sintomo di una malattia grave al cuore: informati subito

C’è un indizio a livello fisico che potrebbe realisticamente indicare la presenza di una malattia grave al cuore. In questo caso dobbiamo fare grande attenzione

Una donna con problemi al cuore
Una donna con problemi al cuore (Foto Canva)

Malattia grave al cuore, una di queste potrebbe essere la bradicardia. Si tratta di una patologia che è legata a quella che è la frequenza del battito cardiaco. La cui misurazione potrebbe per l’appunto essere indicativa in merito alla presenza o meno o no di tale condizione. Con meno di 60 battiti al minuto si è proprio in presenza di bradicardia.

Una situazione di normalità si ha invece se questa frequenza è compresa proprio tra i 60 ed i 100 battiti al minuto. E che cosa c’entra la stanchezza? C’entra, perché questa può essere uno dei sintomi che indicano che si è affetti da bradicardia. Le spie riconosciute in ambito medico per quanto riguarda questa condizione sono diverse altre.

Infatti nello specifico abbiamo:

  • stato generale di affaticamento e debolezza;
  • vertigini;
  • mal di testa;
  • stati di confusione;
  • svenimenti;
  • respiri brevi e rapidi;
  • dolore al petto;
  • disturbi visivi;
  • pallore della pelle;
  • cianosi (colorito bluastro) denota la mancanza di ossigeno nel rispettivo tessuto che può causarne la necrosi (morte);
  • stanchezza già dopo pochi secondi in seguito ad uno sforzo fisico;

Malattia al cuore, cosa potrebbe ricondurre alla bradicardia

Una visita medica in corso
Una visita medica in corso (Foto Canva)

GLI ARTICOLI PIU’ LETTI DI OGGI:

Se questi sintomi, stanchezza inclusa, dovessero presentarsi in maniera cronica, una o più volte al giorno e tutti i giorni, allora questa cosa potrebbe indicare la possibile presenza o di una grave malattia al cuore o di un altro tipo di patologia. E quindi si raccomanda di sottoporsi il più in fretta possibile ad una visita di controllo.

Infatti un check completo o specifico aiuta a fare prevenzione ed a scoprire eventualmente cosa sta succedendo dentro di noi. E può contribuire in maniera decisiva, più di ogni altra cura o terapia, a salvare la vita.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram

Nel caso specifico della bradicardia. Allo scopo di approfondire o meno la eventuale presenza di casi di bradicardia si procede o con lo svolgimento di un esame fisico o con la conduzione di Elettrocardiogramma (ECG o EKG).

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.