La top 5 degli oli per capelli migliori del momento e dal profumo inebriante

Se i tuoi capelli ti sembrano secchi e sfibrati, l’olio per i capelli è la soluzione che fa al caso tuo, scegli dunque tra i migliori oli per capelli e vedrai che effetto!

olio capelli
Ragazza che applica l’olio per capelli (Canva)

Ci sono tanti prodotti che ci possono aiutare a restituire ai nostri capelli la vitalità, la lucentezza e la forza che li caratterizzava. Ma tra questi l’olio per capelli rientra senza dubbio tra i preferiti.

Da usare come impacco prima dello shampoo o solo sulle punte, l’olio farà davvero i miracoli sulla tua chioma. Ma quale scegliere tra la vasta scelta che abbiamo? Ecco 5 migliori oli del momento.

Indeciso su quale comprare? Scegli tra i migliori oli per capelli

olio
Olio per capelli (Canva)

GLI ARTICOLI PIÙ LETTI DI OGGI:

Non sempre visto di buon occhio, l’olio per capelli può essere efficace ma solo se viene utilizzato nel giusto modo. Ad esempio, usarlo eccessivamente non va di certo bene perché altrimenti i capelli risulteranno essere troppo unti e grassi. Se invece vai ad applicarlo sui capelli asciutti allora questi potrebbero diventare secchi. Dunque, è sempre bene usarlo con parsimonia e correttezza per ottenere l’effetto che desideri.

E per quanto riguarda l’applicazione, è bene usare l’olio sui capelli umidi, in modo tale che riesca a nutrire la fibra capillare nel migliore dei modi, a prevenire l’effetto crespo e a districare i capelli rendendoli sempre luminosi. Ma ora arriviamo al problema principale. Quale scegliere? Ce ne sono tantissimi, la cui formulazione varia a seconda degli ingredienti naturali impiegati che possono essere combinati al fine di creare un’azione emolliente.

Tra i migliori vi sono sicuramente:

  1. Olio di argan
  2. Olio di cocco
  3. Olio di semi di lino
  4. Olio di ricino
  5. Olio di mandorle

L’olio di argan è molto noto perché ricco di vitamine A ed E e di polifenoli, in grado di agire al meglio sui capelli sfibrati e secchi. È poi in grado di risolvere l’effetto crespo e di ammorbidire le punte, oltre a rendere i capelli luminosi. Consigliato per chi ha i capelli sottili.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram 

L’olio di cocco è invece perfetto per chi ha i capelli secchi, dato che è in grado di trattenere l’idratazione nella fibra capillare. Così facendo i capelli vengono nutriti e idratati, ma anche rinforzati grazie alla presenza della vitamina E.  L’olio di semi di lino  è invece consigliato per chi si vede i capelli secchi e spenti. Contiene infatti acido linoleico, che è in grado di idratare i capelli al meglio, ma anche di rigenerarli e rivitalizzarli. Anche questa tipologia di olio risolve bene l’effetto crespo con poche gocce, ed è utile negli impacchi anti-forfora.

L’olio di ricino “guarisce” invece i capelli sfibrati e secchi, grazie alle sue proprietà idratanti. Perfetto anche per le doppie punte e per i capelli deboli. Infine, l’olio di mandorle è anch’esso ricco di vitamine A, D ed E, di acido oleico e linoleico. Perfetto sui capelli sfibrati e spenti, li può nutrire e rendere lucidi. Ora che sai quali sono i migliori oli per capelli che aspetti a procurartene uno in base alle esigenze della tua chioma?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.