Come eliminare per sempre i funghi che crescono nel terriccio delle tue piante

Se hai notato alcuni funghi che sbucano dal terriccio delle tue amate piante, allora devi proprio sapere come eliminarli in fretta.

funghi nella terra
Due funghi cresciuti nella terra (fonte foto Canva)

Prendersi cura delle piante è un bell’impegno. Alcune hanno bisogno di più acqua, altre di più sole, ad alcune serve un po’ di fertilizzante per crescere e ad altre serve più umidità. Insomma, devi conoscerle davvero bene per riuscire a farle crescere sane, belle e rigogliose. Oltre tutte queste cure, ci sono anche altri fattori che devi considerare.

Le piante infatti possono essere colpite da diverse malattie, da muffe, parassiti e funghi. Tutti questi elementi possono andare ad indebolire le tue piantine e, se non sai cosa fare per rimediare, potrebbero anche morire. Per questo oggi, voglio parlarti di un sistema per rimuovere i funghi dal terriccio ed evitare che si nutrano delle sostanze che, invece, servono alle tue piante. Non preoccuparti, è un procedimento così semplice che potrebbe riuscirci anche un bambino. Ti spiego subito come fare.

Perché il terriccio fa i funghi?

funghi bianchi
Funghi nel terriccio in un vaso di una pianta (fonte foto Canva)

Siamo in autunno e questo significa che è tempo di funghi. Se ne sono spuntati un po’ nella terra delle tue piante, devi assolutamente prima capire il perché. I funghi nascono nel terreno per via dell’umidità. Questo significa che potresti aver dato alle tue piante più acqua del necessario. Se infatti l’acqua non viene assorbita e non evapora del tutto, possono spuntare dei funghi dal terreno.

I funghi che crescono nel terriccio fanno male alle piante?

pianta malata
Pianta sofferente (fonte foto Canva)

Come puoi immaginare, i funghi in sé per sé non sono dannosi per le tue piante e non portano malattie. Il problema principale è che i funghi finiscono per diventare una colonia e per nutrirsi delle sostanze presenti nel terreno e che invece servirebbero alle tue piantine.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Rosmarino infinito e sempre fresco grazie a questo trucco che in pochi conoscono

Più lasci lì i funghi e prima ti ritroverai i vasi delle tue piantine piene di funghi, e più ce ne sono più hanno bisogno di nutrimento. Ciò significa che le tue amate piante potrebbero rovinarsi ed essere completamente impossibilitate a nutrirsi.

Come eliminare i funghi dalla terra delle piante

eliminare funghi dalle piante
Donna che cura le sue piante (fonte foto Canva)

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> Occhio alla muffa sulle piante: ti svelo come rimediare in poche mosse

Per prima cosa dunque, evita di dare acqua alle piante per qualche giorno per permettere al terriccio di seccarsi. Metti magari le piantine al sole in modo da favorire il processo di asciugatura del terriccio e vedrai che i funghi si seccheranno nel giro di qualche giorno.

SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Attenzione se vuoi togliere i funghi manualmente. Infatti, sul cappello sono presenti le spore, se li tiri via con troppa decisione farai finire le spore di nuovo nel terreno e i funghi cresceranno di nuovo. Quindi ti consiglio di tagliare via il cappello e poi di rimuoverlo senza scuoterlo eccessivamente, mettilo da parte e poi sradica il resto dei funghi.

ANCHE QUESTO ARTICOLO POTREBBE PIACERTI -> La tua pianta di basilico? durerà tutto l’anno: il trucco che solo gli esperti conoscono

Successivamente, elimina lo strato superficiale di terra per arginare del tutto l’eventualità che ci siano ancora spore, basterà togliere circa un paio di centimetri. Sostituisci il terriccio eliminato e smuovi un po’ il terreno. Infine, non dimenticarti di lasciare la terra senza acqua per qualche giorno, non innaffiare subito, aspetta 3/4 giorni così da avere la certezza che i funghi non possano crescere di nuovo.

Aurora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.