Sarebbe questo il segreto per trovare la felicità: lo studio dell’università americana sconvolge tutti

C’è una lunga ed approfondita ricerca che afferma quelli che sono i fattori per scoprire il cosiddetto segreto per la felicità. Ed è sorprendente.

La scritta Felicità in inglese sulla battigia
La scritta Felicità in inglese sulla battigia (Foto Canva)

Il segreto per la felicità, chi non vorrebbe conoscerlo? Noi ci accontenteremmo di questo, senza barcamenarci in discorsi filosofici ed esistenziali in merito a cosa potremmo trovare dopo la vita terrena e cose del genere. Vorremmo soltanto essere felici, o più felici.

A volte pensiamo che potere disporre di maggiori risorse economiche potrebbe essere una condizione sufficiente per farci vivere meglio. Ma in quel caso compieremmo l’errore di pensare solo a quello che vorremmo che fosse, e non a quello che potrebbe essere. Perché ciò che desideriamo è, a volte, anche ciò che non conosciamo. Ed il segreto per la felicità potrebbe nascondersi in ben altro.

E poi, come si dice, i soldi non fanno la felicità. Aiutano senza dubbio, ma il segreto per la felicità è in ben altre cose. Alcuni trovano serenità e contentezza nel constatare che i propri cari stiano bene in salute. Al quesito su quale sia il segreto per la felicità prova ora a rispondere, sulla base di osservazioni scientifiche riscontrate, un apposito studio universitario.

Il segreto per la felicità, le regole per vivere felici secondo uno studio

Una donna felice in riva al mare
Una donna felice in riva al mare (Foto Canva)

Sono gli accademici della statunitense Harvard Medical School, esperti nel ramo degli Studi dello sviluppo dell’adulto, a cercare di fornire una spiegazione su quale potrebbe essere il segreto per la felicità. E lo hanno fatto su una serie di osservazioni che risalgono addirittura al 1938. Da allora in avanti sono state osservate le vite condotte da 724 individui, fino ad arrivare ad oggi.

I soggetti analizzati sono di diverso ceto economico e sociale. Mancano le donne perché ai tempi l’ateneo era solo maschile. Di tutti loro sono rimasti solamente 19 individui. Tutti gli altri sono scomparsi in periodi diversi, per cause naturali o per malattia.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Cosa accade se vivi in una casa senza riscaldamenti: il tuo organismo reagisce così

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Depressione: con questo semplice test puoi capire se ne soffri o meno

Da quanto è stato possibile riscontrare, il successo delle relazioni sociali riuscirebbe in qualche modo a garantire anche una maggiore resistenza in fatto di salute sia fisica che mentale. E quindi questa cosa aiuta certamente anche a vivere meglio. E se si vive meglio, tendenzialmente si è più felici.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —> Come favorire la corretta circolazione del sangue: ti basta un solo gesto

I dati raccolti vanno tutti in un’unica direzione: si sta bene soprattutto così

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Da questo studio è emersa anche la inclinazione a ritenere che siano le relazioni strette, più del denaro, della posizione sociale raggiunta, della professione esercitata e di altri fattori che più hanno a che fare con i beni materiali a fare si che una persona riesca a sentirsi più felice.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Una cosa comprovata dal fatto che coloro che erano soddisfatti della rete di amicizie, amore e rapporti con gli altri intessuta fino all’età di 50 anni sono poi risultati essere gli individui più sani in terza età avanzata, a 80 anni superati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.