Depressione: con questo semplice test puoi capire se ne soffri o meno

Se ti capita spesso di sentirti negativo, giù di morale, e difficilmente riesci a vedere il bicchiere mezzo pieno, prova a fare questo test per capire se soffri di depressione.

depressione
Uomo depresso (Canva)

La depressione è una condizione di malessere psicofisico, durante la quale l’umore si abbassa fino a raggiungere livelli pericolosi. La persona depressa se sta davvero male può tentare il suicidio oppure altri comportamenti che possono mettere a repentaglio la propria vita.

Per questo è bene individuare il problema appena c’è una spia di allarme, e se hai il dubbio di essere depresso o meno ma non vuoi ricatti da uno psicologo, questo test ti aiuterà a capire se soffri di depressione o se è probabile che la svilupperai a breve.

Il test utile se pensi di soffrire di depressione

ragazza depressa
Ragazza triste e depressa (Canva)

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —-> Il miglior modo di camminare che riduce la depressione e migliora la vita

Molto spesso può capitare di confondere la depressione con un comune stato di malessere emotivo che si protrae per un periodo più o meno lungo a seconda dei casi. Bisogna però specificare che gli effetti sul corpo, se soffri di questo disturbo, sono ben precisi.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok

C’è poi chi non vuole riconoscere il problema per evitare di affrontarlo. Ed ecco che in questi casi la depressione viene “mascherata” sotto forma di cattivo umore. È invece importante capire che cos’è la depressione, specialmente se pensiamo che ci riguardi da vicino. Ma se vuoi scegliere un approccio soft a questa problematica, questo test fa proprio al caso tuo.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —-> Una semplice abitudine può scacciare la depressione, parola di esperti

Semplice e veloce, Manto è un tool gratuito che può essere utilizzato dagli over 55 (considerati i soggetti più a rischio) per sapere in 8 minuti se soffrono di depressione. Ciò che dovranno fare è rispondere a delle semplici domande sulla propria vita quotidiana. Con lo scopo di ottenere il risultato finale per capire se il soggetto ha probabilità di sviluppare la depressione nei due anni successivi. Tale strumento è davvero inedito. Frutto della collaborazione tra diverse università sparse nel mondo (New York, Stoccolma, Ferrara e Bologna).

Si tratta di un approccio davvero innovativo per prevenire la depressione che, lo ricordiamo, secondo l’Organizzazione Mondiale della Sanità è la prima causa di disabilità al mondo. L’incidenza è poi cresciuta ancora di più dopo la pandemia da Covid-19. Per realizzare questo programma gli scienziati hanno utilizzato i dati della popolazione europea e le stime dalla letteratura scientifica, con lo scopo di ottenere un modello statistico soddisfacente.

DAI UN’OCCHIATA A QUESTO CONTENUTO —-> Depressione, una nuova scoperta per la cura

Se sei interessato, non ti resta che rispondere alle domande in forma completamente anonima. Più risposte fornirai e più precisa sarà la stima, ma non per forza devi rispondere a tutti i quesiti. A seconda della stima ottenuta cerca di capire in che modo agire, e ricordati che si può partire da un cambiamento dello stile di vita oppure intervenire sui disturbi del sonno per cominciare a stare meglio.

Scopri di più sul nostro nuovo canale Telegram!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.