Tornare in forma in 6 mosse: ti svelo qualche trucco che può aiutarti parecchio

Tornare in forma dopo un periodo lungo di stop è possibile? Sì seguendo i nostri 6 consigli fondamentali per mantenere la linea. 

Back to work (Canva)

Anche nelle migliori circostanze, attenersi a una regolare routine di esercizio fisico può essere impegnativo. Ma quando la vita si fa movimentata o ci si infortuna, è fin troppo facile perdere l’abitudine. Una settimana di pausa si trasforma in due, e prima che ve ne rendiate conto il vostro impressionante regime di fitness, insieme a tutti i progressi fatti, non è che un ricordo.

Anche se tornare in forma può sembrare intimidatorio, se non addirittura impossibile, la verità è che non è mai troppo tardi per ricominciare ad allenarsi. Ecco 6 consigli per tornare in forma!

Tornare in forma dopo un lungo stop: 6 consigli fondamentali

Correre (Canva)

Non esiste un momento “giusto” per riprendere l’attività fisica”, afferma Amanda Dale, trainer certificata ACE e nutrizionista sportiva. “Non è necessario che sia un nuovo anno, un nuovo mese o addirittura un lunedì per iniziare. Non c’è un limite di età o una data di scadenza per mettersi in forma”, dice.

DAI UNO SGUARDO ANCHE A QUESTO CONTENUTO: Pensi di aver provato di tutto per dimagrire? Prova la dieta a punti e potrebbe essere la volta buona

Non importa quanto tempo avete trascorso sul divano durante la vostra pausa dall’esercizio fisico, potete tornare ad allenarvi con alcuni cambiamenti intelligenti e il giusto atteggiamento. Eri troppo occupato? Annoiato con la vostra routine di esercizio? Capire perché sei uscito di pista è fondamentale per garantire che non rientrano nello stesso modello.

DAI UNO SGUARDO ANCHE A QUESTO CONTENUTO: Dieta col piede giusto: 6 trucchi per non perdere la voglia di dimagrire

Se vuoi mantenere la tua forma fisica in futuro, devi capire cosa è andato storto l’ultima volta. Forse hai bisogno di trovare un compagno di allenamento per tenerti responsabile, anche se questo è sotto forma di un gruppo di allenamento virtuale, o potresti aver bisogno di cambiare la tua mentalità e trovare un tipo di esercizio che ti piace veramente.

1. Inizia dalle piccole cose

Quando torni ad allenarti, non puoi ricominciare da dove hai lasciato. È necessario costruire la vostra forza e resistenza di nuovo, quindi è meglio iniziare lentamente. Ad esempio, se la scorsa volta hai provato a correre per mezz’ora, senza successo, la volta seguente dovresti assolutamente ridurre il tempo di esercizio fisico.

Oltre a reintrodurre gli allenamenti regolari nella tua routine, prova cose come sostituire la tua sessione giornaliera di Netflix ad una passeggiata o usare le scale invece dell’ascensore.

2. Imposta obiettivi semplici e realistici

Quando si inizia a lavorare di nuovo, impostazione a breve termine, obiettivi realistici è la chiave, Braun dice. Invece di prometterti di andare in palestra 6 giorni su 7 o di andare a fare una maratona lunga chissà quanti km, valuta bene le tue esigenze e soprattutto le tue attuali condizioni fisiche e possibilità.

DAI UNO SGUARDO ANCHE A QUESTO CONTENUTO: Cosa contiene la buccia delle patate e perché non dovresti più gettarla: scoperta eccezionale

Mentre definisci i tuoi obiettivi, pensa a una linea temporale e a passaggi di azione specifici, nonché a ciò che ti sembra eccitante da raggiungere. In questo modo, vedrai il fitness come parte del tuo stile di vita invece di una soluzione rapida per aiutarti a apparire meglio prima delle vacanze.

3. Concentrarsi sulla coerenza

Quando stai riavviando la tua routine di fitness, devi costruire strutture che rendono il fallimento pressoché impossibile. Ciò potrebbe significare iscriversi a una classe di allenamento di gruppo settimanale, pre-pagare per un mese di sessioni private con un allenatore o creare un piano di allenamento dettagliato da seguire.

Non importa ciò che si sta cercando di raggiungere, lavorando su di esso su un coerente, senza scuse programma è l’unico modo per arrivare effettivamente.

4. Non strafare e non paragonarti agli altri

Resisti alla tentazione di soffermarti su quanto eri in forma prima di fare una pausa. I confronti – con una versione precedente di te stesso, altre persone, o peggio, se stessi social media di altre persone – non sono mai utili come motivazioni a lungo termine verso il benessere reale. Si può essere tentati di rivedere vecchi fogli di allenamento per vedere quanto velocemente si correva o quanto peso sollevato quando eri in forma, ma questa abitudine può danneggiare la vostra autostima e ostacolare il vostro progresso.

Gli unici numeri che contano sono quelli attuali. Traccia i tuoi allenamenti da dove stai iniziando ora, quindi vedi quanto puoi migliorare.

5. Valuta la tua routine di esercizio fisico e sistemala al bisogno

La chiave per essere costanti nell’esercizio fisico è quella di valutare giorno per giorno la routine che stiamo costruendo. E’ adatta al nostro fisico? Ci fa raggiungere gli obbiettivi desiderati? Solo interrogandosi costantemente e ponendosi i giusti quesiti, saremmo in grado di ascoltare davvero le esigenze del nostro corpo migliorandolo.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

6. Concediti del tempo per celebrare i progressi

Non buttarti giù se non riesci a raggiungere gli obbiettivi prefissati in breve tempo. Ogni cambiamento, soprattutto fisico, richiede forza, motivazione, costanza e molta pazienza. Dedica anche del tempo a celebrare la tua forza di volontà e di spirito per aver intrapreso un percorso diverso dalla regolare zona di comfort.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.