Si chiama Biancomangiare ed è un buonissimo dolce siciliano con soli due ingredienti

Un dolce siciliano tutto da scoprire è il Biancomangiare, come si prepara? Semplicemente con due ingredienti! Ecco la ricetta facile e veloce.

Biancomangiare ricetta
Biancomangiare (Canva)

In Sicilia c’è un dolce che si fa solo con due ingredienti e il suo nome è Biancomangiare. L’unione tra latte di mandorla e amido di mais danno vita ad uno spuntino e ad un dessert molto gustosi. Inoltre è anche low fodmap, ovvero quel regime alimentare che viene consigliato alle persone che soffrono della sindrome dell’intestino irritabile, una condizione cronica caratterizzata da dolore addominale, meteorismo, gonfiore e irregolarità intestinale.

Il latte di mandorla è altamente digeribile e non crea problemi all’intestino, inoltre comporta altri benefici per la salute. Si ottiene frullando le mandorle con l’acqua e poi filtrando il composto per eliminare i solidi. Ha un sapore gradevole di nocciola e una consistenza cremosa simile a quella del latte normale. Per questo motivo, è una scelta popolare per chi segue una dieta vegana e per chi è allergico o intollerante ai latticini.

Biancomangiare, il dolce siciliano pronto in pochissimi minuti

Latte mandorla dolci
Latte mandorla (Canva)

Gli ingredienti necessari per la ricetta del Biancomangiare, come detto, sono soltanto due e sono:

  • 500 ml Latte di mandorla
  • 50 g Amido di mais

Ti potrebbe interessare anche >>> Alberelli di Natale ripieni: il primo piatto gustoso e perfetto per le feste, tutto da gustare

Per iniziare la preparazione del dolce siciliano, prendere una pentola, versare al suo interno il mezzo litro di latte di mandorla e iniziare a scaldare. Aggiungere in seguito i 5 grammi di amido di mais al latte ancora liquido e iniziare a mescolare in modo costante fino a quando il composto non si addensa, il risultato deve essere cremoso e denso.

Ti potrebbe interessare anche >>> Casetta di Natale indistruttibile: falla con questo ingrediente segreto e non verrà giù

Quando la miscela avrà raggiunto la consistenza giusta, trasferirla in diverse ciotole monoporzione e sarà già pronta per essere gustata! Infatti il Biancomangiare è ottimo da gustare sia caldo appena fatto, oppure dopo che si è raffreddato qualche ora in frigorifero, come un vero budino.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Questa ricetta è fattibile con qualsiasi tipo di latte o bevanda vegetale con l’aggiunta in più di 50 grammi di zucchero, meglio se zucchero a velo così da evitare la possibile formazione di grumi. In ogni caso, si può assaggiare mentre è in cottura per dolcificare a piacere. Una ricetta semplice e veloce per tutti i gusti e preferenze.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.