Mangiare troppo sale fa malissimo al corpo: quello che accade è sconcertante, fai attenzione

Cosa accade quando si usa una quantità di sale elevata in cucina? Bisogna fare attenzione poiché potrebbe fare male al nostro corpo

sale quantità corpo
Sale (Canva)

La maggior parte di noi è abituato a mangiare cibi con una certa quantità di sale visto che è rientra tra gli ingredienti più amati per condire i piatti in cucina. Eppure, non sempre fa bene alla nostra salute e un alto tasso può recare danni al corpo. Per questo bisogna fare attenzione a come e quando usarlo, non sempre è necessario.

In teoria, noi abbiamo bisogno di una piccola quantità di sale che si aggira intorno a 1500 milligrammi giornalieri. Un aumento è possibile ma in casi eccezionali e non quotidianamente. Infatti, si consiglia di non superare i 2300 milligrammi al giorno.

Sale, la quantità giusta per il nostro corpo serve a non recare danni alla salute

sale quantità corpo
Sale (Canva)

Qualora si consumasse una quantità elevata di sale il nostro corpo potrebbe subire danni come:

  • Ictus;
  • malattie cardiache;
  • ipertensione.

Potrebbe interessarti anche: Ritenzione idrica: cos’è e quali sono i rimedi naturali per dirle addio per sempre

Non è così difficile accorgersi quando stiamo assumendo troppo sale visto che il nostro corpo è sempre pronto a lanciarci campanelli di allarme. In primo luogo, si potrebbe verificare il gonfiore addominale che è uno degli effetti a breve termine più comuni. Il sale porta l’organismo a trattenere l’acqua e quindi ad accumulare molto liquido.

Un’altra cosa da sapere è che il cibo non deve essere salato per essere ricco di sodio. Alimenti come panini, pizza, bagel e cibi confezionati sono già salati e possono contribuire al gonfiore del corpo come viso, mani, piedi e caviglie. Quando all’improvviso tali parti tendono a gonfiarsi, dovremmo subito pensare che si tratti di un segnale relativo all’eccessiva quantità di sale.

Potrebbe interessarti anche: Salute dentale: cosa fare per diminuire la placca e i problemi ai denti

Un altro campanello d’allarme è l’aumento della pressione arteriosa. Troppo sale porta ad un affaticamento di reni che tenderanno a liberarsi lentamente dal liquido. Molti non sanno che anche l’arsura potrebbe essere un segnale che si sta mangiando una quantità alta di sale. In questo caso il corpo sarebbe disidratato e quindi deve assorbire più acqua dalle cellule.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Dunque per limitare tutti i rischi sopra elencati basterà limitare l’assunzione del sale e preferire alcuni alimenti rispetto ad altri. Si consiglia si scegliere carni fresche non già preparate, verdure surgelate ma fresche e ancora da condire, leggere e controllare le etichette per capire la quantità di sodio contenuta nei prodotti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.