I Blinis sono l’antipasto che devi conoscere se vuoi fare bella figura a Natale: soffici e golosissimi

Vuoi sapere l’antipasto per fare bella figura a Natale? Si tratta dei blinis, deliziosi stuzzichini semplici e veloci da far venire l’acquolina in bocca.

ricetta blinis
Blinis (Canva – Inran.it)

I blinis sono delle buonissime crespelle salate che hanno origine in Russia e venivano preparate originariamente per celebrare la fine dell’inverno. Il colore giallo del blinis, infatti, dovrebbe ricordare la luce del sole. Visto il suo significato celebrativo di rinascita, è un antipasto perfetto da portare in tavola la Vigilia di Natale o a Natale se il menù prevede pesce.

Dalla Russia, infatti, questo piatto si è diffuso rapidamente in tutto il mondo e solitamente vengono accompagnati con salmone affumicato, caviale e panna acida. Un’idea sfiziosa, originale ma semplice che darà quel tocco in più al menù. La ricetta è davvero semplice e in poco tempo si potrà portare in tavola una delizia.

L’antipasto di Natale semplice e veloce da servire: i blinis

ricetta blinis
Cialda blinis (Canva – Inran.it)

Gli ingredienti per realizzare circa 16 blinis sono:

  • 80 g farina tipo “00”
  • 50 ml panna fresca liquida
  • 1 uovo
  • 100 ml latte
  • 8 g lievito istantaneo per preparazioni salate
  • 1 pizzico di sale
  • 200 g salmone affumicato
  • 100 g panna acida
  • 2 ciuffi aneto
  • 1 cucchiaio uova di lompo rosso

Ti potrebbe interessare anche >>> Non devi nemmeno accendere il forno per preparare questa deliziosa torta di mele: da non credere

Iniziare la preparazione dei blinis preparando l’impasto: separare il tuorlo dall’albume e sbattere il primo in una ciotola, poi aggiungere panna liquida, latte e mescolare gli ingredienti. Aggiungere la farina e il lievito nell’uovo e nel latte e amalgamare per bene. Quando la miscela si sarà formata, farla riposare per circa un’ora. Trascorso il tempo, montare a neve l’albume e aggiungerlo all’impasto insieme al pizzico di sale.

Ti potrebbe interessare anche >>> Hai mai provato gli spaghetti al limone? La ricetta ricca di gusto che ti conquisterà al primo assaggio

Iniziare a preparare le piccole cialde. Scaldare quindi un po’ di burro in una piccola padella antiaderente e quando sarà calda scaldare un mestolino, formando una crespella dal diametro di circa 7 centimetri. Quando il fondo si sarà solidificato e inizieranno a formarsi delle bollicine sarà il momento di girarla e scaldare l’altro lato. Continuare così fino a finire la miscela.

Segui i nostri video e le nostre storie su Instagram e TikTok e scopri di più sul nostro nuovo canale Telegram!

Per la guarnizione, mescolare in una ciotolina la panna acida fino a che non è cremosa e aggiungere al suo interno l’aneto tritato, il pepe e il sale. Spalmare la cremina creata su ogni cialda, guarnire con un po’ di salmone affumicato e delle uova di lompo rosso e per finire una spolverata di altro aneto. A questo punto sono pronti per essere serviti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.