WhatsApp: novità da non perdere | Cosa sono i messaggi effimeri e come funzionano

Cosa sono i messaggi effimeri di WhatsApp? Questa novità non è assolutamente da perdere ed ecco come funzionano e a cosa servono.

messaggi effimeri
Messaggi effimeri (Canva – Inran.it)

I messaggi effimeri servono per aumentare la propria privacy nell’applicazione di WhatsApp. Questa funzione altro non è che un’impostazione grazie alla quale è possibile inviare messaggi temporanei nella popolare app di messaggistica. Quando l’opzione dei messaggi effimeri è attivata, questi scompaiono dopo 7 giorni. All’interno di una chat singola, uno dei due partecipanti può attivare e disattivare la funzione a piacimento, mentre in una chat di gruppo, solo gli amministratori hanno la possibilità di farlo.

Da tenere presente, tuttavia, che l’anteprima del messaggio può essere ancora visibile nelle notifiche fino a quando l’utente a cui si è inviato il messaggio, non apre WhatsApp. Inoltre, se l’utente risponde a un messaggio effimero citandolo, questo potrebbe continuare a essere visibile anche dopo 7 giorni dal suo invio. Lo stesso vale se un messaggio effimero viene inoltrato a un’altra conversazione in cui questa impostazione non è attiva.

La novità dei messaggi effimeri, le cosa da sapere

chat whatsapp
Chat (Canva – Inran.it)

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

I messaggi effimeri funzionano per salvaguardare la privacy e perciò potrebbe essere un po’ complicato ricordare tutte le loro particolarità. Nello specifico, quando un utente effettua un backup delle proprie chat di WhatsApp includendo un messaggio effimero non ancora scomparso, essendo trascorsi meno di 7 giorni dal suo invio al momento del backup stesso, questo verrà cancellato al momento del ripristino.

Ti potrebbe interessare anche >>> WhatsApp: come chiamare più persone insieme, basta un click | La funzione che in pochi conoscono

Inoltre, i messaggi inviati su WhatsApp, anche se “effimeri”, potrebbero essere salvati da un utente in vari modi, ad esempio con un semplice screenshot. Quindi anche se è stata creata con l’intento di innalzare il livello di sicurezza personale, in realtà non c’è da fidarsi troppo di questa impostazione e bisogna fare sempre attenzione a ciò che si rivela nelle conversazioni, soprattutto quando si chatta con persone che non si conoscono bene.

Ti potrebbe interessare anche >>> Hai tempo fino al 31 dicembre per ricevere il bonus PostePay: come funziona e come fare richiesta

Per quanto riguarda i file multimediali, se questi sono stati inviati ad una chat in cui è attivata l’impostazione dei messaggi effimeri, verranno cancellati solo se si è disattivata l’impostazione di download automatico degli stessi. Un altro aspetto che è importante sottolineare è che se si abilitano i messaggi effimeri su una chat, questa verrà segnalata da WhatsApp all’interno della stessa e, quindi, l’altro utente si accorgerà immediatamente che l’impostazione è attiva.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.