Si può dimagrire mentre si dorme? La risposta non è così scontata come credi

Un metodo per dimagrire efficace si può attuare mentre si dorme, come? Tutto quello che c’è da sapere non è così scontato.

dimagrire dormendo
Dimagrire (canva – Inran.it)

Di notte, quando si dorme, il fabbisogno energetico diventa molto basso, ovvero si consumano solo le calorie necessarie a fare andare il metabolismo. Proprio per questo motivo è praticamente impossibile dimagrire dormendo poiché è impossibile consumare una grande quantità di calorie, più di quelle di cui si ha bisogno.

L’unico modo, probabilmente, per dimagrire dormendo è accelerare il metabolismo proprio durante questo processo. In questo modo si costringe il corpo ad aumentare il consumo calorico. Questo semplice metodo per accelerare il metabolismo diventa molto efficace in autunno e in inverno, ovvero quando le temperature si abbassano.

Dimagrire mentre si dorme, ecco come fare

dormire e dimagrire
Dormire (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Allergie agli alimenti: come fare se sei invitato a casa di amici e parenti | Evita problemi gravi

Quando il clima esterno si fa più freddo l’organismo ha bisogno di produrre più calore per preservare il funzionamento degli organi interni. Una prova lampante lo è il fatto che l’energia contenuta negli alimenti si misura in calorie, ovvero in quanto calore produce il corpo per riuscire a bruciarli.

Ti potrebbe interessare anche >>> Dieta e pelle in eccesso: come evitare la chirurgia quando perdi molti chili

Quando fa freddo, infatti, si bruciano più calorie rispetto a quando fa più caldo anche quando si rimane fermi. L’estate non permette all’organismo di affaticarsi per rimanere nella giusta temperatura. Per dimagrire mentre si dorme, bisogna sfruttare questo meccanismo della regolazione della temperatura.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Farlo è molto semplice, quando le temperature iniziano a calare basta dormire senza vestiti. Questo fa sì che il corpo metta in atto un meccanismo naturale per riscaldarsi durante la notte. In sostanza si costringe il corpo ad emettere più calore rispetto al normale per riscaldare l’ambiente sotto le coperte. Quando si indossa il pigiama, questo meccanismo non entra in azione, anzi fa da barriera e quindi il corpo resta caldo e con il minimo sforzo supera la notte. Un semplice trucchetto da mettere in pratica per sfruttare ogni minuto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.