Bucce di limone: non gettarle e mettile in un barattolo insieme a questo ingrediente | Trucco geniale

Come utilizzare le bucce di limone in barattolo? Gettarle via è un grave errore, ecco cosa si può fare aggiungendo un semplice ingrediente.

Bucce limone
Bucce limone (Canva – Inran.it)

Il limone è un agrume di colore giallo brillante che ha un caratteristico sapore aspro perché è ricco di acido citrico. Il suo sapore unico lo rende un ingrediente popolare per preparare bevande, dessert e pasti. Quasi tutte le parti del limone possono essere utilizzate in cucina e per la pulizia.

Le vitamine, le fibre e i composti vegetali contenuti al suo interno sono eccellenti per una dieta sana. Difatti grazie alla sua alta percentuale di vitamina C, il limone:

  • Controlla la gestone del peso
  • Previene l’anemia
  • Previene i calcoli renali
  • Ha effetti antibatterici.

Perché mettere la buccia di limone in barattolo è una buona idea

scorza limone benefici
Scorza limone (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Addio alle stoviglie opache: metti questo in lavastoviglie e risolvi subito il problema

Come accennato nel paragrafo sopra, il limone non si usa solo in cucina ma può essere efficace anche in altri ambiti casalinghi. Difatti il suo olio essenziale è perfetto per esaltare il profumo della casa, ma pochi dispongono dei macchinari giusti per produrlo. Tuttavia si può creare facilmente anche in casa grazie all’aggiunta di olio e mandorle. Per farlo bisogna utilizzare le scorze, ed ecco perché non andrebbero mai buttare via.

Ti potrebbe interessare anche >>> Come apparecchiare la tavola a Capodanno: le migliori idee da non lasciarsi scappare

Gli ingredienti per preparare l’olio essenziale sono:

  • 1 barattolo di vetro con chiusura ermetica
  • 6 limoni bio
  • 200 ml olio d’oliva
  • 200 ml olio di mandorle

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Innanzitutto, prelevare la scorza dai limoni e farla essiccare in forno al minimo, circa 50°C, per circa tre ore. Poi, mettere le bucce essiccate sul fondo del vasetto e ricoprire con i due oli, oliva e mandorle. Lascare riposare in un luogo asciutto per 50 giorni, mescolando il contenuto ogni tanto. Trascorso il periodo di attesa, prelevare e strizzare bene le bucce di limone e poi procedere a filtrare l’olio ottenuto con una garza. Versare questo olio filtrato in boccette munite di contagocce e usare circa cinque gocce in un bruciatore di oli essenziali. La casa profumerà come non mai!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.