🟠Se asciughi il bucato vicino ai termosifoni fai attenzione a questo errore che fanno in molti

Tante persone commettono l’errore di asciugare il bucato accanto ai termosifoni, un’abitudine sbagliata che crea un grosso problema.

errore asciugatura bucato
Panni lavati (Canva) – Inran.it

Come asciugare i vestiti sul termosifone nel modo corretto ed evitare che si crei umidità? Una soluzione non scontata, tanto che molte persone commettono lo stesso errore. In inverno, i vestiti all’aperto si asciugano con fatica.  Non tutti, inoltre, dispongono di uno spazio all’aperto in cui stendere i panni, come un giardino o un balcone.

Spesso, per accelerare il processo di asciugatura, se non disponiamo di un elettrodomestico apposito per asciugare i panni, li mettiamo vicino ai termosifoni. Pratica corretta o sbagliata? Far asciugare i vestiti dentro casa, molto spesso, può causare problemi come umidità, condensa ma anche odore di chiuso. Cosa fare, in tal caso?

Come far asciugare il bucato in casa senza riportare problemi

asciugare panni termosifone
Bucato appena lavato e stirato (Canva) – Inran.it

Esistono dei trucchi per evitare che accadano certi problemi di umidità. Come far asciugare i vestiti nel modo corretto per evitare di incombere in indesiderati inconvenienti? Per prima cosa, ancor prima di imparare ad asciugare i vestiti nel modo corretto, dobbiamo assicurarci di avere la centrifuga azionata quando laviamo i panni.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Non tutti lo sanno ma è questa la parte che fa puzzare il bucato in lavatrice | Come risolvere in un lampo

La centrifuga, infatti, fa sì che venga eliminata l’acqua in eccesso, la quale, altrimenti, rallenterebbe di tanto l’asciugatura. Oltretutto, l’acqua in eccesso può dare ai panni lo sgradevole odore di acqua ristagnante. A questo punto, vediamo come procedere con l’asciugatura dei vestiti. Prima di tutto è importante scegliere la stanza corretta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Persiane piene di polvere dopo Capodanno: come pulirle in poche mosse e in 10 minuti

Dobbiamo infatti assicurarci che la stanza in cui andremo a stendere i panni sia adeguatamente ventilata e che, quindi, sia dotata di finestre. È opportuno tenere le finestre aperte in modo che circoli l’aria e non si formi la condensa. L’altro consiglio da attuare è quello di non ammassare i panni l’uno sull’altro.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Disponendoli l’uno sull’altro non solo non si asciugheranno mai, ma inizieranno anche a puzzare di acqua ristagnata. È importante quindi disporli bene, pochi per volta e ben stesi. Piuttosto che ammassarli, utilizziamo magari un attaccapanni o uno stendino apposito. In questo modo si asciugheranno nel correttamente e anche velocemente.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE → Candeggina: gli usi geniali che in pochissimi conoscono | Prova e non vorrai più farne a meno

Per quanto riguarda invece la deumidificazione dell’aria, se non si dispone di un deumidificatore, si può utilizzare semplicemente il sale. Basterà disporre in una bacinella del sale e sistemarla ai piedi del termosifone. Quando inizia a liquefarsi, bisogna sostituire il sale. Ecco che con questi trucchetti avremo risolto i problemi di umidità in casa quando asciughiamo i panni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.