Epifania: le migliori mete economiche per passare il giorno della Befana indimenticabile

Sei alla ricerca di proposte e idee su come trascorrere il 6 gennaio? Ecco le mete economiche più sorprendenti per un’Epifania indimenticabile.

Epifania viaggi economici
Le mete per il 6 gennaio (Fonte foto Canva – Inran.it)

Prima che il periodo natalizio si dica definitivamente concluso, non rimane che il giorno della befana. Quale migliore occasione per trascorrere una giornata all’insegna del relax, insieme alla propria famiglia o ai propri amici? Andiamo alla scoperta delle migliori mete economiche in cui passare l’Epifania: con un occhio di riguardo al portafoglio e l’altro al divertimento, sarà una giornata a dir poco incredibile.

Cosa fare il giorno dell’Epifania: le migliori mete economiche da visitare

Cosa fare il 6 gennaio
Mercatini di Natale (Fonte foto Canva – Inran.it)

Chi ha detto che per godersi qualche giorno di spensieratezza e relax occorre spendere un patrimonio? In realtà, ci sono tantissime proposte adatte a tutte le tasche, per trascorrere il 6 gennaio all’insegna del divertimento.

Si tratta di idee variegate, perfette per soddisfare gusti ed esigenze di ognuno. Ecco le quattro mete economiche in cui trascorrere il giorno dell’Epifania, scegliendo tra destinazioni italiane e città europee.

Urbania, il paese della befana

Avete mai sentito parlare di Urbania? Si tratta di un piccolo comune della provincia di Pesaro e Urbino. Se la casa di Babbo Natale, ubicata al Polo Nord, risulta un pelino difficile da raggiungere, quella della befana è ben più accessibile.

Infatti, è proprio Urbania il paese di residenza di questa anziana e simpatica streghetta.

POTREBBE PIACERTI ANCHE QUESTO ARTICOLO: L’app gratis per trovare i luoghi nascosti più belli d’Italia | Non viaggerai più senza

Ogni anno vengono indetti festeggiamenti della durata di tre giorni, durante i quali vengono proposte attività a tema, come giochi per bambini, consegna dei dolciumi, spettacoli e sfilate.

Insomma, si tratta della meta ideale per trascorrere il giorno dell’Epifania insieme ai più piccoli.

Epifania in Salento

Tra le altre mete economiche in cui trascorrere il giorno dell’Epifania c’è il Salento. L’arrivo della befana è un momento a dir poco magico. Infatti, si tratta di una festa molto amata e celebrata con tantissimi eventi.

Ad esempio, nella Gravina di Laterza, in un canyon tra la Murgia e la Valle d’Itria, viene messo in scena ogni anno un suggestivo presepe vivente, all’interno di antiche chiese rupestri.

LEGGI ANCHE: Scommetto che non sai com’è nata la Befana: la storia di questa tradizione ti stupirà

A Otranto si svolge la tradizionale sfilata delle befane, in cui tantissime vecchine vestite a tema inondano il centro storico elargendo doni. Se amate la musica e il folclore salentino, non potete perdervi il giorno dell’Epifania ad Aradeo, dove si tiene la tradizionale Fòcara della Befana, una serata in cui si accendono falò in vari punti del borgo e si tengono numerosi concerti.

Un’atmosfera magica a Zagabria

Approfittando del ponte del 6 gennaio, tra le proposte per trascorrere il giorno della Befana ci sono anche mete low-cost all’estero. Tra queste non può mancare Zagabria, che si accende di luci, colori e sapori.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM

Le attività a cui dedicarsi sono numerose. Da non perdere è l’esperienza di pattinare sul ghiaccio nella piazza del Re Tomislav e il giro sul Jolly Christmas Tram, un tram storico degli anni ’20 che fa il giro della città.

Una tradizione da brividi a Praga

Infine, per i più avventurosi, la destinazione ideale in cui trascorrere il giorno della befana è Praga.

Ogni anno, il 6 gennaio nella capitale della Repubblica Ceca si tiene una tradizione da brividi: la Nuotata dei Re. Tre uomini con tanto di corona sulla testa – che impersonano i re magi – si tuffano nelle gelide acque della Moldava per attraversare il fiume a nuoto e giungere sull’altra sponda.

NON PERDERTI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM E TIK TOK

Gli spettatori più temerari, possono decidere di partecipare all’impresa, gettandosi anche loro nel fiume.

Avrete il coraggio di sfidare le rigide temperature invernali per celebrare l’epifania secondo la tradizione praghese?!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.