Orto di gennaio: cosa piantare per avere un raccolto eccezionale tra pochi mesi

Quali sono i prodotti della terra ottenibili dall’orto di gennaio e che cosa ci daranno piante ed alberi effettuando una semina in questo periodo.

Una persona regge della terra e dei semi
Una persona regge della terra e dei semi (Foto Canva – Inran.it)

L’orto di gennaio presenta tante opportunità da non mancare per avere tanti bei prodotti della terra da potere raccogliere. Nonostante siamo ancora nelle fasi iniziali dell’inverno, anche con la presenza di piogge frequenti e di basse temperature costanti potremo avere qualcosa di buono.

Bisogna premurarsi di proteggere le piante presenti nel nostro orto di gennaio per impedire che le gelate le uccidano. Come è facile immaginare poi è anche la qualità del terreno che farà la differenza. In tal senso si consiglia di avvalersi del semenzaio.

Il semenzaio è un terriccio adatto alla semina, già ottimamente concimato e di una qualità alta. Proprio quel che serve per contrastare delle condizioni climatiche avverse.

Orto di gennaio, oltre a piantare possiamo anche raccogliere

Una persona pianta dei semi
Una persona pianta dei semi (Foto Canva – Inran.it)

Ci sono dei “grandi classici” che non mancano mai, ed altri vegetali che potranno darci ottimi frutti ed ottime verdure in primavera. Ed oltre a piantare, potremo anche già raccogliere nel nostro orto di gennaio.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Piante carnivore: come coltivare queste piante e quanto sono utili in casa

Come frutti avremo già pronti arance, mandarini, mandarance, limoni e pompelmi che sono tipici dell’inverno. E non mancano pere e mele. Inoltre la terra ci darà anche svariati ortaggi tra:

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARTICOLO: Conosci il limone rosso? È una pianta eccezionale, facilissima da coltivare e dal profumo inebriante

  • spinaci;
  • ravanelli;
  • rucola;
  • sedano;
  • porro;
  • radicchio;
  • scarole;
  • indivia;
  • finocchi;
  • topinambur;
  • cavolfiore;
  • cavolo;
  • bietole;
  • rosmarino;
  • salvia;
  • alloro;
  • timo.

TI POTREBBE PIACERE ANCHE QUESTO ARTICOLO: tre trucchi per far fiorire la tua orchidea: poche mosse e sarà meravigliosa

Nel semenzaio riscaldato si può piantare la lattuga cappuccio, in una coltura protetta (per entrambi i modi esistono decine di guide sul web, n.d.r.) possiamo piantare invece la lattuga da taglio, la valeriana ed il radicchio, la salvia ornamentale ed il garofano. Tutto questo quando c’è la Luna Calante.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Con la Luna Crescente invece i consigli sono improntati sul piantare, in semenzaio riscaldato: basilico, melenzana, pomodoro, peperone. Ed in coltura protetta: ravanelli, rucola ed agretto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.