🟢 Nuovo Bonus di 800 euro per questi cittadini: requisiti per averlo e come presentare la domanda

Un nuovo bonus per i cittadini nel 2023: cos’è, in cosa consiste e come fare domanda. Tutte le informazioni essenziali.

Bonus
Bonus (Canva) Inran.it

Tutte le informazioni essenziali sull’ISCRO, l’indennità di disoccupazione per la categoria dei lavoratori autonomi. Il nuovo bonus è valido per tutto il 2023, ecco come fare domanda, quali sono le scadenze, i limiti di tempo e in cosa consiste l’agevolazione fiscale.

Si chiama ufficialmente Indennità Straordinaria di Continuità Reddituale e Operativa ed è un’agevolazione fiscale, promossa con la Legge di Bilancio del 2021, che sostiene la categoria dei lavoratori autonomi con un bonus ottenibile presso l’Agenzia delle Entrate. Tutti i dettagli.

Bonus di 800 euro per questa categoria di lavoratori

Agevolazione fiscale (Canva) Inran.it

Anche per l’anno 2023 sarà disponibile il bonus per i lavoratori autonomi, lanciato dalla Legge di Bilancio del 2021, e richiesto per l’anno 2021, 2022 e 2023. Si tratta di un’indennità per la disoccupazione di questa specifica categoria di lavoratori, spesso non tutelati abbastanza dall’Agenzia delle Entrate (si pensi al diritto di ferie ripagate, pressoché assente).

LEGGI ANCHE –> Altro che ceretta: ti serve solo dello zucchero e un altro ingrediente per eliminare i peli in eccesso

In questo caso, il bonus andrà dai 200 agli 800 euro e sarà rivolto a quei lavoratori autonomi, quindi in possesso di partita iva, che hanno subito ingenti perdite nel loro fatturato. La domanda è telematica e va rivolta all’INPS online.

Il bonus è destinato a tutti quei lavoratori autonomi, iscritti alla Gestione Separata. I quali nell’anno precedente alla fruizione dell’agevolazione fiscale hanno subito perdite di guadagno significative. I limiti di spesa equivalgono a 35,1 milioni di euro per il 2022 e 19,3 milioni di euro per il 2023.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO –> I rimedi della nonna per dire addio per sempre alle macchie sulla pelle | Ti basta solo questo trucco

Requisiti imprescindibili per richiedere l’agevolazione

Alcuni dei requisiti fondamentali per richiedere all’INPS questo buono sono:

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

  • essere in regola con i contributi previdenziali INPS;
  • titolari di partita iva da almeno 4 anni in poi;
  • nell’anno precedente alla richiesta, il reddito deve essere del 50% inferiore alla media;
  • non avere reddito di cittadinanza;
  • non essere titolari di altri bonus o pensione;
  • Il reddito dell’anno precedente non deve superare il 8.299,27 euro, pena l’esclusione dalla domanda.
  • ISEE regolarmente presentato nei 4 anni precedenti alla richiesta.

Alcuni percorsi di aggiornamento professionale sono stati erogati dal Ministero del Lavoro per far fronte all’urgenza lavorativa di questa categoria specifica.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.