A Carnevale le Castagnole non possono mancare | La ricetta facile e veloce che ti stupirà

Le castagnole sono quel piatto tipico del Carnevale che non possono assolutamente mancare, la ricetta è facile e veloce ed ecco qual è.

Castagnole ricetta
Castagnole (AdobeStock – Inran.it)

Uno dei dolci tipici del Carnevale è senz’altro la castagnola, la quale è molto apprezzata in tutte le sue varianti ed è tipica di molte regioni. Dietro di sé si porta una tradizione che va avanti da tempo. Conosciute anche con il nome di favette o truffoli, le castagnole di Carnevale si presentano come palline di impasto fritti.

La ricetta è molto semplice da realizzare anche a casa, quindi non è necessario recarsi in pasticceria per potersele gustare. Esistono diverse varianti delle castagnole di carnevale, come quelle alla ricotta, ma di seguito si trova la ricetta classica, tipica della tradizione culinaria italiana.

La ricetta classica delle Castagnole di Carnevale

castagnole carnevale
Castagnole (AdobeStock – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Pasta al formaggio: come si prepara la ricetta americana che conquista sempre grandi e piccoli

Gli ingredienti che servono per 40 castagnole di Carnevale sono:

  • 370 g farina tipo “00”
  • 3 uova
  • 80 g zucchero semolato
  • 60 g burro
  • 1 cucchiaino lievito vanigliato
  • 1 scorza di limone grattugiata
  • sale
  • zucchero a velo
  • olio per friggere

Ti potrebbe interessare anche >>> Che buoni i Bretzel, perché non farli dolci? La ricetta che ti stupirà: facile, veloce e golosissima

Iniziare la preparazione delle castagnole di Carnevale facendo stemperare il burro in una terrina. Quando è morbido, unire lo zucchero e le uova una alla volta, mano a mano che ogni uovo si amalgama. Continuando a mescolare aggiungere la buccia da limone grattugiata, la farina setacciata e un pizzico di sale.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Quando l’impasto sarà omogeneo, procedere a prelevare dei piccoli pezzetti, dandogli la forma di una pallina. Scaldare l’olio in una pentola alta e immergere un poco alla volta le palline. Sono cotte quando diventano belle dorate. Scolarle sulla carta da cucina assorbente e prima di servirle, cospargere con dello zucchero a velo. Grandi e piccini saranno deliziati da questo dolce tipico del Carnevale, ma che volendo si può mangiare tutto l’anno!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.