Addio 👋 alle unghie che si spezzano facilmente: ti basta un solo ingrediente per renderle super forti

Se le unghie si spezzano, si scheggiano, si spaccano, si sfaldano o semplicemente sono deboli, è possibile che si tratti di unghie fragili.

Unghie fragili
Unghie fragili (Canva) Inran.it

Le unghie fragili si formano per diverse ragioni. Possono essere un normale segno di invecchiamento o il risultato di una lucidatura troppo frequente delle unghie. Quando il clima è freddo, le unghie fragili possono essere causate dalla secchezza. Le unghie deboli possono anche essere il segno di un problema di salute.

Prima di pensare al peggio o di andare dal medico, scoprite come rinforzare le unghie fragili e le ragioni per cui potreste averle.
Alcune condizioni di salute possono causare unghie fragili.

Unghie che si spezzano addio con questi rimedi

Mani (Canva) Inran.it

Avere delle unghie che si spezzano di frequente potrebbe segnalare la presenza di eventuali infezioni o patologie come:

NON PERDERTI ANCHE –> Non tutti lo sanno ma è questa la parte che fa puzzare il bucato in lavatrice | Come risolvere in un lampo

  • Sindrome di Raynaud: secondo il National Institute of Arthritis and Musculoskeletal and Skin Diseases, questo disturbo causa problemi di circolazione alle estremità. Quando le arterie più piccole delle mani e dei piedi si restringono, le estremità possono sentirsi intorpidite o fredde. Non sorprende che ciò possa influire sulla salute delle unghie.
  • Ipotiroidismo: un basso livello di tiroide può causare molto più che unghie fragili. Secondo l’Harvard Health Publishing, si possono notare anche affaticamento, aumento di peso, pelle secca, diradamento dei capelli, problemi di memoria, depressione e costipazione.
  • Anemia: secondo il National Heart, Lung, and Blood Institute, bassi livelli di ferro possono causare la fragilità delle unghie. Si possono inoltre avvertire affaticamento, respiro corto, mal di testa, vertigini, screpolature ai lati della bocca o infezioni frequenti. Se le analisi del sangue mostrano un basso livello di ferro, il medico può consigliare l’assunzione di integratori di ferro.
  • Trattamento del cancro: le unghie fragili possono essere un effetto collaterale del trattamento del cancro, in particolare della chemioterapia e di altre terapie mirate. Se vi state sottoponendo a un trattamento antitumorale, parlate con il vostro team oncologico di come mantenere le unghie e la pelle sane e idratate.
  • Unghie irregolari di qualsiasi tipo possono anche rivelare altri problemi di salute. Se riscontrate altri problemi alle unghie, prendete appuntamento con il vostro medico per un controllo.

Perché le unghie sono molli e piegate?

Le unghie deboli e molli possono essere causate da una sovraesposizione all’umidità, come le soluzioni per la pulizia o l’acqua dei piatti, o a sostanze chimiche, come il solvente per unghie e altre utilizzate nella manicure e nelle applicazioni di unghie artificiali. Vi lavate spesso le mani o lavate i piatti? Le unghie che oscillano tra ambienti umidi e asciutti possono diventare fragili. In effetti, la ragione più comune per cui le unghie sono fragili è che si sono semplicemente seccate.

LEGGI ANCHE –> Lavatrice: rimane sempre dell’acqua nel cestello? Il motivo potrebbe essere questo | Come risolvere

Se volete rinforzare le vostre unghie, ci sono diverse opzioni facili e poco costose:

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

  • Idratare. Provate un olio per unghie dedicato o una lozione per le mani con alfa idrossiacidi o lanolina. Se le unghie sono morbide ma fragili, è possibile che siano troppo umide, quindi riducete la crema idratante.
  • Limitare la manicure. Per rinforzare le unghie fragili, limitate il numero di manicure per evitare di sottoporre le unghie alle sostanze chimiche contenute negli smalti e nei solventi. In particolare, evitate i solventi per unghie a base di acetone. Per le unghie morbide e fragili, uno strato di smalto può effettivamente aiutare.
  • Andare al naturale. Rimuovete tutto lo smalto e lasciatele libere per alcuni mesi per dare alle unghie la possibilità di riprendersi.
  • Evitate i disinfettanti a base di alcol. I disinfettanti per le mani sono un modo pratico per tenere a bada i germi quando acqua e sapone non sono disponibili. Ma l’alcol può seccare le unghie e la pelle.
  • Fate un bagno di paraffina. Come trattamento indulgente per le unghie, un bagno di paraffina in casa lenisce e idrata le unghie e le mani. Immergete le mani nel bagno per 10-20 minuti e lasciate asciugare la cera prima di toglierla.
  • Indossate i guanti. Quando si lavano i piatti o si lavora con liquidi detergenti, indossare guanti di gomma per proteggere le unghie.
  • Le unghie fragili possono essere il segno di altre condizioni di salute, quindi è bene informare il medico di qualsiasi altro cambiamento notato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.