Olio di Monoi: un vero e proprio alleato per il tuo benessere | Proprietà e caratteristiche

Hai mai sentito parlare dell’olio di Monoi? Scopriamo di cosa si tratta e perché è un vero e proprio toccasana per il nostro benessere.

Monoi
Olio naturale (Canva – Inran.it)

Proveniente da Tahiti, l’olio di Monoi è un prodotto totalmente naturale, impiegato per la cura di pelle e capelli. Si tratta di un olio ricco di sostanze dall’azione benefica, come antiossidanti, acido ialuronico e vitamina E. Scopriamo nel dettaglio come è fatto e quali sono gli incredibili effetti positivi che l’uso di questo prodotto esercita sul nostro corpo.

Olio di monoi: cos’è e quali sono i benefici

Fiori di gardenia
Olio di Monoi (Canva – Inran.it)

L’olio di Monoi viene ottenuto facendo macerare i fiori di gardenia nell’olio di cocco puro, estrapolato mediante spremitura a freddo. Si tratta di un’operazione essenziale, che fa sì che il prodotto mantenga inalterate tutte le sue qualità.

Questo olio è ricco di sostanze dall’azione nutriente, idratante e lenitiva, come vitamine e acidi grassi. Vista la facile reperibilità dei suoi componenti, esso può essere facilmente preparato in casa.

LEGGI ANCHE: Come riconoscere facilmente il tuo tipo di pelle: ti basteranno pochissime mosse

Sarà sufficiente versare all’interno di un barattolo i fiori di gardenia e l’olio di cocco, mescolando il tutto e lasciandolo macerare per un mese. Si raccomanda di posizionare il contenitore vicino a una finestra e di scuoterne il contenuto ogni 3 giorni.

Al termine dei 30 giorni, l’olio sarà pronto e potremo utilizzarlo sia per il benessere della pelle che per la salute dei capelli. Scopriamo i principali impieghi e benefici di questa straordinaria sostanza.

Come usarlo sui capelli

L’olio di Monoi è un ingrediente ideale per la preparazione di creme e impacchi per capelli fai da te.

Grazie ai nutrienti da cui è composto, infatti, dona luminosità e lucentezza alla chioma, conferendole un aspetto sano e idratato.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Benefici dell’olio di cocco: tutti quelli che dobbiamo assolutamente conoscere

Si tratta di un alleato perfetto durante il mesi estivi, poiché protegge i capelli dalla salsedine e dall’aggressività dei raggi UV. Inoltre, combatte la forfora e l’eccessiva produzione di sebo del cuoio capelluto.

Infine, l’olio di Monoi può essere anche impiegato per lo styling: applicato sui capelli prima delle acconciature, aiuta a mantenere la chioma ordinata e disciplinata.

Gli effetti positivi per la pelle

Come utilizzare l’olio di Monoi sulla cute? Si tratta della soluzione ideale per restituire idratazione ed elasticità a pelli secche, sensibili e screpolate.

Non solo: questo prodotto contrasta la comparsa delle rughe grazie alla presenza degli antiossidanti, nutrienti che combattono i radicali liberi, tra i principali responsabili dell’invecchiamento cellulare.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

L’olio di Monoi può essere applicato sia sul viso che sul corpo. Infatti, è ottimo anche per le smagliature e per curare la cute da infiammazioni, scottature ed eritemi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.