Bucce degli agrumi: non gettarle! Mettile in un contenitore, aggiungi un ingrediente e guarda che succede

Gettare via le bucce degli agrumi è un grave errore, basta metterle all’interno di un contenitore e aggiungere questo ingrediente per un risultato top!

gettare bucce agrumi
Bucce agrumi (Canva – Inran.it)

Tra i frutti più amati della stagione invernare ci sono arance e mandarini e solitamente, la loro buccia, va direttamente nel bidone dei rifiuti organici. Tuttavia è una cosa molto sbagliata perché con le bucce degli agrumi si può creare una miscela miracolosa. Arance e mandarini sono agrumi ricchi di sostanze nutritive: antiossidanti e vitamina C.

Non solo nutrienti che sono utili all’organismo, gli agrumi sono utili anche per la pulizia della casa. Difatti le bucce non andrebbero mai buttate nell’umido proprio perché mettendole in un barattolo e aggiungendo un prezioso ingrediente si può creare un naturale detergente multiuso.

Come usare le bucce degli agrumi? Basta metterle in un contenitore

come usare bucce mandarino
Bucce d’arancia (Canva – Inran.it)

Ti potrebbe interessare anche >>> Prendi una foglia di alloro e poi bruciala in questo modo: quello che accadrà ti sbalordirà

Grazie alla presenza dell’acido citrico all’interno degli agrumi, una soluzione ideale per non sprecare le bucce è creare un detergente naturale. L’ingrediente segreto da aggiungere è il rosmarino e il risultato finale sarà un perfetto disinfettante che elima germi e dona freschezza alle superfici. Tutto ciò che serve è:

  • Flacone di plastica riciclabile o di vetro
  • Bucce di mandarino
  • 1/3 di acqua calda
  • Rametti di rosmarino
  • 1/3 di aceto bianco
  • 1/3 di alcool denaturato

Ti potrebbe interessare anche >>> Occhio a questi oggetti: sono i più sporchi in casa perché tutti scordiamo sempre di pulirli | Che orrore!

Creare un disinfettante fai da te è estremamente semplice e basta seguire i seguenti passaggi. Prendere la bottiglia di plastica o vetro scelta e riempirla per metà di rametti di rosmarino e con le bucce di mandarino. Poi aggiungere acqua calda, aceto e alcool fino a riempire tutta la bottiglia.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

A questo punto, basta chiudere la bottiglia con il relativo tappo e riporla in un luogo asciutto e buio. La miscela va lasciata riposare per circa una settimana intera per dare tempo alle bucce per rilasciare le loro sostanze detergenti e creare così la miscela fatta in casa perfetta per praticamente tutte le superfici. Dopo sette giorni, il liquido va filtrato da tutti gli ingredienti e poi è pronto per essere utilizzato per eliminare germi e batteri.

Impostazioni privacy