Se hai finito il lievito in casa non preoccuparti: ti basterà usare così il bicarbonato di sodio

Davvero è possibile usare il bicarbonato di sodio al posto del lievito? La risposta è sì: scopriamo insieme come fare.

Come sostituire il lievito con il bicarbonato di sodio
Cucchiaino di bicarbonato di sodio (Canva – Inran.it)

Hai voglia di preparare un dolce, ma hai finito il lievito? Niente paura, per far lievitare l’impasto è possibile usare un sostituto di questo ingrediente. Sì, stiamo parlando proprio del bicarbonato di sodio: capiamo insieme come agisce e come utilizzarlo per ottenere un risultato morbido, soffice e gustosissimo.

Come sostituire il lievito con il bicarbonato di sodio

Bicarbonato al posto del lievito
Lievitati (Canva – Inran.it)

Prima di scoprire come sostituire il lievito con il bicarbonato, è bene precisare che quest’ultimo non è un agente lievitante. Infatti, si tratta di un sale derivato dal sodio.

Largamente impiegato per la pulizia della casa, la disinfezione di frutta e verdura e l’eliminazione dei cattivi odori, questo prodotto può essere anche usato in sostituzione del lievito.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Buonissima la torta tenera al limone: la ricetta è facile e velocissima, una vera bontà

Quindi, si tratta del sostituto perfetto qualora in casa manchi questo ingrediente o nel caso in cui non riusciamo a digerirlo. Perché il bicarbonato di sodio, pur non essendo un agente lievitante, riesce a far diventare i dolci alti e soffici?

Questa sostanza ha una particolarità: riesce a neutralizzare ed equilibrare il pH di cibi acidi o basici. Quando questo processo si verifica, si sviluppa una reazione chimica che provoca la liberazione di anidride carbonica e la formazione di bollicine effervescenti.

LEGGI ANCHE QUESTO ARTICOLO: Torta di mele sprint: pochi ingredienti e pronta in 10 minuti, la ricetta che ti svolta la giornata

Proprio a queste ultime si deve la morbidezza dei lievitati. Tuttavia, affinché ciò avvenga, è necessario che il bicarbonato di sodio sia utilizzato insieme ad altri ingredienti.

Si tratta proprio di sostanze dal pH molto acido o molto basico, che – insieme al bicarbonato – sono responsabili di questo processo di lievitazione naturale.

Gli ingredienti da abbinare al bicarbonato

Quali sono gli ingredienti che dovremmo abbinare al bicarbonato di sodio, per ottenere un sostituto del lievito?

Si tratta di:

  • Succo di limone;
  • Aceto di vino o di mele;
  • Yogurt naturale.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Nel primo caso, ogni 12 grammi di bicarbonato dovremo aggiungere 70 ml di succo di limone.

In alternativa, potremo usare 80 ml di aceto per la stessa quantità di bicarbonato. Infine, lo yogurt è l’opzione perfetta se non vogliamo che l’agente lievitante incida sul gusto finale della torta.

In questo caso, la dose da utilizzare è pari a 140 ml di yogurt ogni 12 grammi di bicarbonato.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.