I più bei fiori da coltivare ora per avere un angolo fiorito in primavera: uno più bello dell’altro

Quali sono i fiori più belli da coltivare ora? Scopri come creare il suo angolo perfetto in giardino per una bellissima fioritura a primavera.

quali fiori piantare adesso
Fiori da piantare adesso (Canva – Inran.it)

A breve inizierà la stagione della primavera, la quale porta con sé numerose fioriture che colorano prati, chiome o balconi in modo incredibile. Ma come sapere quali sono da piantare in questo periodo? Per chi possiede il pollice verde, per chi  invece no, per chi ama il giardinaggio e prendersi cura di fiori e piante è fondamentale quali sono quelle da piantare in questo momento per averle pronte a primavera. Inoltre, sono anche abbastanza semplici da coltivare.

I fiori da coltivare in questo periodo per averle pronte in primavera

piante da piantare adesso
Rose (Canva – Inran.it)

Se durante il periodo invernale si è fatta la dovuta manutenzione al proprio giardino, sicuramente sarà già pronto per accogliere i semi dei fiori che cresceranno in piena primavera. Per ripartire a rimpolpare il giardino, il primo fiore da considerare è la medinilla, una pianta di origine tropicale, non proprio semplice da curare visto che ha bisogno di una temperatura costante di 20 gradi per crescere sana.

Ti potrebbe interessare anche >>> Violaciocche: i fiori colorati che non possono mancare in primavera | Cura e coltivazione

Piante dai colori vivaci e vari perfetti per giardini e balconi, sono le orchidee. L’unica accortezza è quella di saper gestire la temperatura e l’umidità dell’ambiente. Dendrobium e Angraecum equitans sono le varietà più diffuse e coltivate. Immancabili nel proprio giardino, inoltre, sono le rose, che attraverso i loro colori e profumi donano quel tocco unico e romantico. Basta scegliere varietà ed esemplare ed il gioco è fatto.

Ti potrebbe interessare anche >>> Anche in piccoli spazi puoi creare il tuo angolo verde: ti basterà usare questi trucchi geniali

Particolari e non semplicissime da curare, ma pazzesche da esporre in balconi e prati, sono le azalee. Per coltivarle basta rispettare alcune caratteristiche tipiche delle acidofile come il giusto ph nel terreno e l’acqua per innaffiare non deve essere calcarea. Un altro fiore esigente è la gardenia, tuttavia il suo colore candido bianco è un piacere per gli occhi.

CLICCA QUI PER ISCRIVERTI AL NOSTRO CANALE TELEGRAM E SEGUI I NOSTRI VIDEO E LE NOSTRE STORIE SU INSTAGRAM e TIKTOK

Tra i fiori meno noti da coltivare in giardino c’è la fucsia, una pianta particolare ma dai colori brillanti che vanno dal viola al fucsia. Una fioritura che lascerà a bocca aperta. Dopo tutti i bellissimi fiori citati, è impossibile lasciare fuori un arbusto come il melo da fiore. La primavera porta con sé anche le sue numerose fioriture degli alberi e quelle del melo è tra le più belle da poter tenere in giardino. Caratterizzato da fiori bianchi e delicati si adatta sia alle temperature basse che alte.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.