Make-up e pennelli: i trucchi geniali per avere sempre un aspetto stupendo, basta qualche attenzione

Make-up e pennelli: i trucchi geniali per avere sempre un aspetto stupendo, basta solo seguire qualche piccolo accorgimento. 

La storia del make-up ha origini davvero molto lontane, tante vero che risale ai tempi degli egiziani quando le donne erano soliti truccarsi principalmente in occasione di funzioni religiose. Era usanza comune ritenere che gli dei apprezzassero la bellezza e fossero così in grado di proteggerle da presagi oscuri. 

Make-up e pennelli: i trucchi geniali
Pennello make up (Foto da Canva) – Inran.it

Ad esempio la regina Cleopatra, considerata ancora oggi esempio di straordinaria virtù e bellezza, era solita truccare i suoi occhi mediante la polvere di alcune pietre. E ancora, attraverso la malachite, ricavava il colore verde utilizzato sempre sulle palpebre – come un moderno ombretto. Per le labbra e per le sopracciglia, invece, l’argilla veniva mescolato con l’acqua donando uno straordinario effetto rosato. 

Make-up e pennelli, come avere un trucco omogeneo e ben sfumato

Stesso discorso anche per gli antichi greci che sono stati i precursori del bello e dei moderni canoni di bellezza estetica. Recenti studi, infatti, hanno confermato che questi ultimi applicavano delle sanzioni alle donne che apparivano in pubblico in modo trasandato. 

Make-up e pennelli: i trucchi geniali
Pennelli (Foto da Canva) – Inran.it

Tanti prodotti di bellezza che abbiamo oggi derivano proprio dall’antica Grecia. In ugual maniera anche i romani amavano prendersi cura del loro aspetto, ma lo stesso non si può dire durante il medioevo quando anche il make-up viene trascurato. Una importante rivoluzione è riscontrata nel Rinascimento, dove si torna a parlare nuovamente di bello (con il Rococò), si respira aria di ricchezza e di opulenza nelle case dei nobili. Le donne appaiono curate e ben vestite. Solo solite arrossire le loro guance su una base pallida – come i dettami dell’epoca.

Fu solo nei primi anni del 900 che nacquero le prime case cosmetiche. Ad oggi è possibile prendere spunti e informazioni dal web: dove esperte make-up artist ci suggeriscono come valorizzare al meglio il nostro viso. In modo particolare oggi cercheremo di capire come utilizzare i pennelli. Ad esempio, onde evitare di ricreare un effetto a macchia sul nostro volto, bisogna saper impugnare il pennello nel modo giusto. Viene consigliato, infatti, di impugnare il pennello quanto più lontano possibile dalle setole onde evitare di andare a creare troppa pressione.

Make-up e pennelli: i trucchi geniali
Pennello (Foto da Canva) – Inran.it

Così facendo riuscirai senza fatica a distribuire il prodotto (mi riferisco al blush, alla terra e al conturing) sfumandolo nel modo giusto e ottenendo un risultato fresco ed omogeneo.

Impostazioni privacy