Stress da vacanza: il modo per riconoscerlo e combatterlo | Puoi stare bene, basta poco

Stress da vacanza: il modo per riconoscerlo e combatterlo | Puoi stare bene e per farlo davvero basta poco. Alcuni consigli utili da non sottovalutare. 

Sembrerà paradossale parlare di stress in vacanza, ma questo fenomeno è davvero molto comune è molto diffuso. Si può affrontare e sconfiggere, ma iniziamo con il dire di che cosa si tratta. Bisogna ammettere che attendiamo con ansia e trepidazione l’arrivo delle vacanze estive, specialmente dopo un anno intenso dal punto di vista lavorativo.

Stress da vacanza
Stress (Foto da Canva) Inran.it

Durante il corso dell’anno cerchiamo già di organizzare per il meglio il planning delle vacanze estive, progettando fin nei minimi dettagli l’estate dei nostri sogni. È stato studiato, però, che nel momento in cui si avvicina la partenza veniamo attanagliati do un forte senso di ansia e di stress. Non di rado le vacanze, infatti, si trasformano in un momento di agitazione. Questo accade perché durante l’anno è possibile trascurare le proprie passioni, così come gli amici e i cari solo ed esclusivamente per il lavoro.

Stress da vacanza, fenomeno davvero molto comune: le cause più comuni

Il lavoro, la famiglia inglobano gran parte del nostro tempo ragion per cui può risultare più difficile potersi dedicare ad un hobby e alla propria passione. Proprio per questo motivo durante le vacanze estive si decide di voler fare tutto quello che non è stato fatto durante l’anno, come ad esempio leggere un libro.

Stress da vacanza
Sabbia (Foto da Canva) Inran.it

Le ferie sono un vero e proprio sogno ed è per questo motivo che tendiamo a proiettare su queste ultime un grande carico di aspettative. Le aspettative, ovviamente, sono su noi stessi e sul fare quante più cose possibili per paura di ricominciare l’anno scolastico o lavorativo senza essersi dedicati a nulla di diverso. Idealizzare la vacanza è davvero la cosa più semplice che riusciamo a fare. Vi è un rovescio della medaglia che legato alla frustrazione e al fatto di non aver esaudito i nostri desideri e di ritrovarci poi completamente insoddisfatti. Ad amplificare questo stress sono anche i social network, dove ci lasciamo tentare dalla vita perfetta e patinata che viene ostentata sulla piattaforma.

Proprio in virtù di tutti questi aspetti sopra elencati, ci ritroviamo nei giorni che precedono la vacanza ad essere particolarmente ansiosi e preoccupati di non riuscire a divertirci quanto vorremmo, praticare questo o quello sport, organizzare un’avventura che lascerà a bocca aperta. Nel momento in cui le incombenze, situazioni impreviste non permettono di finalizzare quanto preventivato, lo stress aumenta a dismisura. Per non parlare, poi, degli intoppi che si possono incorrere nella prenotazione di un albergo, il ritardo di un volo, la valigia smarrita. E probabilmente, l’aspetto che più fa arrabbiare e la sensazione di aver dimenticato qualcosa di fondamentale a casa.

Ecco alcuni validi consigli da poter considerare per sentirti meno stressato:

  • Prima o dopo la vacanza concediti una giornata intera o mezza giornata che ti possa aiutare a elaborare il fatto che l’indomani dovrai riprendere il lavoro;
  • Non sentirti in colpa se vai in vacanza, perché i giorni di riposo e di stop dall’ufficio, dal capo, dal lavoro e dai colleghi sono di fondamentale importanza per riprendere l’hanno al meglio della forma.
Come combattere lo stress da vacanza
Ombrelloni (Foto da Canva) Inran.it

In ultimo, ma non per importanza al tuo rientro potrai sentirti particolarmente stanco e nervoso in virtù della ripresa degli impegni quotidiani. Cerca di affrontare il tutto prendendoti del tempo, anche mezz’ora, per una passeggiata all’aria aperta. Non trascurare l’alimentazione, poiché il giusto consumo di frutta e di verdura, così come i cereali ti aiuteranno a sentirti in forma durante il resto dell’anno.

Impostazioni privacy