Mangiare i semi fa bene alla salute: scopriamo quali sono i migliori

Mangiare semi è un’abitudine sana e che tutti dovremmo adottare: scopriamo subito insieme quali sono quelli che non possono proprio mancare!

Non tutti lo sanno, ma i semi sono un vero e proprio concentrato di salute. Sono un’importante fonte di sostanze che fanno benissimo al nostro corpo.

semi benefici dieta
Semi e frutta secca in un piattino (foto da Canva) – Inran.it

Infatti, contengono minerali, fibre, vitamine, grassi e proteine, tutti elementi che fanno bene alla nostra salute. Inoltre, sono una buona fonte di energia. I semi vengono spesso utilizzati per arricchire diversi tipi di piatti come insalate, pane, contorni e chi più ne ha più ne metta. Ma ti sei mai chiesto quali siano quelli che proprio non possono mancare nella tua dieta? Non ti resta che scoprirlo subito, rimarrai sbalordito!

Mangiare semi è un vero toccasana: ecco quelli a cui non si può proprio rinunciare

Esistono moltissimi tipi di semi commestibili che fanno bene al nostro organismo, ma ce ne sono alcuni così importanti che dovrebbero essere integrati nell’alimentazione di tutti.

proprietà nutrizionali semi
Semi di sesamo di papavero in due cucchiai di legno (foto da Canva) – Inran.it

I semi di zucca sono dei preziosissimi alleati della nostra salute. Infatti, contengono moltissime proteine, ma anche minerali come ferro e magnesio, tutti elementi fondamentali per il benessere del corpo in generale e dei muscoli. I semi di zucca sono molto preziosi perché contengono anche antiossidanti che proteggono le cellule dai danni che possono causare i radicali liberi.

Tra i semi immancabili nella nostra dieta ci sono quelli di lino. Sono un vero toccasana per la salute poiché rappresentano un’ottima fonte di Omega-3. Inoltre, contengono anche degli ottimi antiossidanti. Integrando i semi di lino nella tua dieta avrai diversi benefici. Ad esempio, aiutano ad avere un maggiore equilibrio ormonale, favoriscono il benessere e la regolarità dell’intestino, aiutano a preservare la salute del cuore e del cervello.

Anche i semi di sesamo apportano molte sostanze benefiche al nostro corpo tra cui minerali preziosissimi come il calcio, fondamentale per la salute di denti e ossa. Inoltre contengono rame che aiuta il corpo a produrre globuli rossi e per la salute della pelle.

I semi di girasole sono un’altra scelta nutriente e deliziosa. Contengono vitamine e sostanze eccezionali per la salute delle pelle, per quella del sistema nervoso e per combattere i radicali liberi. Inoltre, aiutano ad avere un buon sistema immunitario grazie al buon contenuto di selenio.

Infine, tra i semi più buoni che ci siano ci sono quelli di Chia. Nonostante siano davvero piccolissimi, questi semi sono un’ottima onte di Omega-3, sono essenziali per la salute del cervello e del cuore. Sono pieni di fibre il che aiuta anche chi vuole perdere peso visto che danno un bel senso di sazietà ed aiutano nella digestione.

Come usare i semi nelle ricette e nei piatti

Integrare i semi nella propria dieta è davvero molto semplice. Puoi infatti usarli come ingrediente extra in yogurt, gelati e frullati per dare anche un tocco di croccantezza.

semi come mangiarli
Semi di Chia in uno yogurt (foto da Canva) – Inran.it

Puoi anche usarli in insalate, minestre, zuppe e primi piatti. Ma anche in ricette dolci e nel pane fatto in casa. Inoltre puoi anche usarli per creare delle deliziose salse di accompagnamento oppure gustarli così al naturale. Insomma, puoi davvero sbizzarrirti come preferisci. 

Quindi, da ora che sai quanto siano importanti i semi nella nostra alimentazione, non ti resta che seguire questi piccoli consigli e sperimentare i loro immensi benefici. Oltre ad essere ottimi come sapore, sono anche sani e rappresentano una fonte naturale di elementi indispensabili per la nostra salute e il nostro benessere.

Aurora De Santis

Impostazioni privacy