Si possono mangiare i carciofi in gravidanza? Cosa sapere

I carciofi sono buonissimi e fanno anche molto bene alla salute, ma sarà sicuro mangiarli durante la gravidanza? Scopriamolo insieme!

donna incinta mangiare carciofi
Ragazza incinta (foto da Canva) – Inran.it

Quando una donna rimane incinta il suo mondo cambia completamente, non c’è più solo lei nel suo corpo, una nuova vita cresce di lei. Ciò comporta tutta una serie di accorgimenti da adottare per preservare la salute del bimbo che sta per nascere. Oltre ad adottare un sano stile di vita (come ad esempio evitare di fumare), l’alimentazione è un punto centrale della gravidanza. Consumare alimenti sani è fondamentale per assicurare una crescita sana e sicura del bambino. Allo stesso tempo, mangiare gli alimenti giusti aiutano anche la mamma ad evitare problemi quali stitichezza o altre complicazioni legate alla gravidanza. Oggi scopriremo se i carciofi possono essere inclusi nella dieta delle donne incinte.

Si possono mangiare i carciofi durante la gravidanza?

proprietà carciofi
Carciofi freschi (foto da Canva) – Inran.it

Il consumo di carciofi durante la gravidanza non rappresenta un rischio significativo, ma è importante adottare alcune precauzioni. L’unico potenziale pericolo associato a questo ortaggio è la toxoplasmosi, una condizione causata da un parassita presente nell’acqua e nel terreno.

La maggior parte delle donne sviluppa naturalmente gli anticorpi contro la toxoplasmosi, ma ci sono alcune eccezioni. All’inizio della gravidanza, il medico eseguirà dei test del sangue per determinare se hai o meno gli anticorpi per questo parassita. Quindi, segui sempre i suoi consigli preziosi.

Per evitare qualsiasi tipo di problema legato alla toxoplasmosi, lava per bene i carciofi e poi cuocili bene. Non consumarli mai crudi e cuocili per bene, anche più del necessario così da non rischiare di essere contagiata dal parassita.

Quali sono i benefici dei carciofi in gravidanza

Parlando in termini generali, le verdure sono importantissime per mantenerci in salute, ancora di più quando si aspetta un bambino. I carciofi, in particolare, contengono acido folico, antiossidanti, vitamine e moltissime altre sostanze benefiche. Inoltre, mangiare carciofi aiuta anche ad aumentare l’assunzione di ferro. Attenzione però, se assumi farmaci, i carciofi potrebbero interferire con il loro corretto funzionamento.

Come pulire i carciofi

pulire carciofi come fare
Persona che pulisce i carciofi (foto da Canva) – Inran.it

Per prima cosa, quando acquisti i carciofi, prediligi quelli belli sodi e che abbiano un colore uniforme, le foglie devono essere chiuse e il gambo lungo. Metti i guanti , per prima cosa, rimuovi tutte le foglie esterne (la parte da usare è quella tenera al centro). Pulisci il gambo eliminando lo strato esterno, taglia i carciofi in pezzi ed elimina la barbetta interna. Sciacqua bene e poi mettili in una ciotola con acqua e succo di limone, lascia in ammollo per mezz’ora. Poi scola e cucina come preferisci.

Come si possono cucinare i carciofi?

come cucinare carciofi
Carciofi al forno conditi e impiattati (foto da Canva) – Inran.it

Puoi cucinare i carciofi in molti modi. Ad esempio, puoi saltarli in padella con u filo di olio e aglio, poi condire con sale, prezzemolo e spezie a piacere. Puoi anche bollire i carciofi, scolarli e poi condirli a piacere. I carciofi si possono anche cucinare alla brace. Non tagliarli a spicchi e condiscili all’interno con olio, prezzemolo, aglio tritato e mentuccia. Puoi anche prepararli fritti oppure puoi farli ripieni e cucinarli al forno. La farcitura puoi farla come preferisci, ma la tradizione vuole che il ripieno sia formato da carne tritata, uova e verdure.

Aurora De Santis

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.