Il segreto di una dieta senza privazioni si chiama banana cake light: la prepari così ed ha pochissime calorie

Avete mai sentito parlare della banana cake? Un dolce molto buono che consente di deliziare il palato senza il rischio di mettere qualche chilo in più.

torta
Cucinare banana cake(Inran.it)

Quando si segue un regime alimentare dietetico e si effettuano diversi esercizi è molto importante variare l’alimentazione senza rinunciare agli sfizi. La parte più importante della giornata è sicuramente la colazione, ma anche gli spuntini sono molto importanti, soprattutto quando vengono fatti dopo degli allenamenti intensi. Quale occasione migliore per preparare dei dolci sfiziosi in modo da allietare le vostre giornate?

Potete provare a fare la banana cake, un dolce molto semplice da preparare ma che vi darà una grande energia e una quantità di proteine essenziali soprattutto per un post workout. Come abbiamo detto il dolce è molto semplice da preparare e servono davvero pochi ingredienti che molto probabilmente avete già in cucina. Ma non perdiamo altro tempo e andiamo a scoprire nel dettaglio come prepararla.

Come preparare la banana cake

banana cake
Torta alla banana(Inran.it)

Si tratta di un’ottima soluzione se si vogliono cucinare dolci con zero sprechi. Non a caso, le banane meglio se sono mature. Per uno stampo di circa 22 cm servono 150 grammi di farina integrale, 60 grammi di yogurt bianco, 50 grammi di miele, un uovo intero, una bustina di lievito per dolci, 10 grammi di cacao amaro in polvere, oltre a due banane mature.

A questo punto, in una ciotola, dovete disporre le banane tagliate a rondelle e, poi, con l’aiuto di una forchetta, andarle a schiacciare e a girare in modo da creare una purea. Per migliorare la consistenza, potete anche effettuare un piccolo frullato di banane. A questo, poi, dovete aggiungere i 60 grammi di yogurt greco, oltre ai 50 grammi di miele e all’uovo intero.

Con una frusta a mano dovete amalgamare il tutto fin quando l’aspetto dei vostri ingredienti non sarà cremoso e non siano presenti dei grumi. Arrivati a questo punto, non dovete far altro che andare a inserire nel vostro composto gli altri ingredienti in polvere, ovvero la farina, il lievito per dolci e il cacao in polvere.

Per creare un composto privo di grumi è meglio andare a setacciare tutte le polveri, in modo tale da avere più facilità nell’amalgamare il tutto. Vi potete aiutare anche con una frusta ed effettuare dei movimenti dal basso verso l’alto in modo da andare ad eliminare i grumi presenti.

Gli ultimi passaggi

Una volta che il vostro composto sarà privo di grumi, potete versare il tutto in una teglia di circa 22 cm e iniziare a preriscaldare il forno. Potete anche aiutarvi con della carta forno in modo tale da non far attaccare tutto il composto durante la cottura. Per migliorare l’aspetto potete anche guarnire la vostra torta con dei pezzi di banana avanzati oppure con delle scaglie di cioccolato tritato grossolanamente.

Una volta che il forno sarà preriscaldato a 180 °, non dovete far altro che inserire la vostra teglia e lasciar cuocere per circa 30 minuti. Una volta trascorsa mezz’ora, non dovete far altro che prelevare la teglia dal forno e lasciar raffreddare la vostra torta prima di gustarla al meglio.

Impostazioni privacy