Pensavo di bere abbastanza acqua, ma poi ho notato alcuni segnali: ora sì che mi sento meglio

L’acqua è un bene a dir poco indispensabile per il nostro organismo, ma bisogna fare molta attenzione ad alcuni aspetti: scopriamo cosa

ragazza beve
Pensavo di bere abbastanza acqua, ma poi ho notato alcuni segnali: ora sì che mi sento meglio (inran.it)

Come tutti noi di sicuro ben sappiamo, l’acqua è un bene primario senza il quale stare non è proprio possibile. È proprio lei, infatti, che contribuisce in modo incisivo all’equilibrio del nostro organismo e soprattutto che ci permette di sentirci in salute. Basti pensare, d’altronde, che il nostro organismo è costituito per il 65 per cento proprio da acqua: solo così, infatti, dovremmo immaginare quanto indispensabile sia idratare sempre il nostro corpo.

Una questione da sempre molto dibattuta, però, riguarda proprio la giusta quantità d’acqua che tutti noi dovremmo assicurarci di bere per riuscire a garantire sicurezza, benessere ed equilibrio al nostro organismo. Generalmente, infatti, il dibattito mette tutti molto d’accordo sul fatto che si debba quanto meno raggiungere il litro d’acqua, ma su quanto poi si debba continuare le opinioni si è contrastanti: c’è chi dice un litro e mezzo, chi due e chi si ferma semplicemente al singolo litro. Ma cosa comporta tutto questo per noi?

Troppi eccessi fanno bene

ragazza beve
Pensavo di bere abbastanza acqua, ma poi ho notato alcuni segnali: ora sì che mi sento meglio (inran.it)

Ebbene, la verità è che in realtà gli eccessi fanno male sempre e soprattutto in qualsiasi lato li vogliamo intendere. È vero, dunque, che bere poca acqua fa malissimo al nostro organismo, che comincerà a sentirsi sempre più disidratato e non saprà da dove prendere i nutrienti di cui ha bisogno. Ma è altrettanto vero, in realtà, che anche bere troppa acqua e dunque esagerare in questo senso sia un errore: anche questo, infatti, potrebbe avere conseguenze sulla nostra salute.

Sono numerose, d’altronde, le persone che hanno fatto del “bere l’acqua” un vero e proprio stile di vita, girando sempre con una borraccia sotto braccio e controllando di bere i litri necessari per il proprio organismo. Alle volte, però, si può rischiare di andare oltre e dunque finire per bene più di quanto il nostro corpo necessita. Cosa succede in questo caso? Per scoprire le conseguenze, non dovete fare altro che continuare a leggere insieme a noi.

Le conseguenze della troppa acqua

Ma arriviamo al dunque, ovvero alle reali conseguenze che possiamo incontrare se beviamo troppa acqua in poco tempo. Innanzitutto, potremmo anche arrivare a una cosiddetta condizione di intossicazione da acqua o iponatremia, in cui i nostri livelli di sodio sono fin troppo bassi.

In secondo luogo, potremmo causare un sovraccarico dei nostri reni, che non sarebbero più in grado di assimilare l’acqua in eccesso, e soprattutto andare in contro a numerosi fastidi come la cattiva digestione, crampi muscolari, confusione mentale, ritenzione idrica e urina troppo chiara.

Impostazioni privacy