Una volta perso peso, bisogna anche saperlo mantenere: ti svelo il segreto che mi ha rivelato il mio allenatore

Una volta perso peso, bisogna anche saperlo mantenere: ecco come ci sono riuscita grazie ad alcune dritte del mio allenatore, scopriamoli insieme. 

Come mantenere il peso forma, i consigli dell'allenatore
Una volta perso peso, bisogna anche saperlo mantenere: ti svelo il segreto che mi ha rivelato il mio allenatore (inran)

Perdere peso, si sa, è particolarmente difficile per tantissimi motivi, soprattutto per l’enorme mole di lavoro che dobbiamo fare per poter dimagrire. Eliminare il grasso è difficile, soprattutto nella pancia, la zona in assoluto più complicata da smaltire. Per riuscirci, fare un determinato tipo di sport e soprattutto mangiare bene sono le cause principali, soprattutto in correlazione con il deficit calorico, ossia bruciare più calorie di quante ne assumiamo. La pratica cardio, ossia la corsa, è in assoluto la condizione principale per poterci riuscire, perché l’allenamento svolto ad alta intensità è ottimale in questo senso. 

Una volta perso peso, ecco come mantenerlo: alcuni consigli

Come mantenere la forma fisica, scopriamo alcuni dettagli importanti in tal senso
Una volta perso peso, bisogna anche saperlo mantenere: ti svelo il segreto che mi ha rivelato il mio allenatore

Per riuscire nel vostro obiettivo, scopriamo quali sono i consigli riferiti dal sito ‘runnersworld’: essere consapevoli e motivati nel vostro percorso è il primo passo da fare, perché se la componente mentale è focalizzata sull’obiettivo, siete già arrivati al 50% di possibilità di riuscire nel vostro intento. Il passo successivo è l’alimentazione regolata: rinunciare alle grandi quantità e a determinati cibi è un passo obbligato, ancor di più il numero delle calorie da assumere, che deve essere assolutamente abbattuto a seconda del vostro fabbisogno energetico. Dare più spazio a fibre rispetto che ad alimenti ad alto contenuto di carboidrati e zuccheri è la regola principale. 

Oltre a questi, occorre dare il giusto spazio anche ai grassi buoni, quindi i grassi monoinsaturi e polinsaturi presenti nell’olio d’oliva, nelle noci, nell’avocado, nel pesce e nelle uova, così come le proteine, altri caposaldi dell’alimentazione sana ed equilibrata.

Come mantenere il peso forma, le dritte utili

Per quanto riguarda l’attività sportiva, camminare può essere il giusto compromesso all’inizio del vostro percorso, che man mano deve essere sostituito dalla corsa che procederà per step, dunque lenta per progredire ad un’intensità davvero ottimale. Allenarsi almeno 3 volte a settimana per 50-70 minuti è la continuità perfetta che serve per dimagrire. Un altro aspetto da non sottovalutare sono gli allenamenti della forza, perché coinvolgono più gruppi muscolari – spesso anche tutto il corpo – e gli stessi continueranno a bruciare calorie anche dopo aver terminato l’attività. In questo senso, anche gli addominali svolgono una funzione particolarmente importante per eliminarlo dalla pancia: farli tre o quattro volte alla settimana con 24 ore di riposo è performante e molto utile.

Altre condizioni da tenere bene a mente riguardano lo stress e il riposo: la causa dello stress comporta aver voglia di mangiare di più, dunque sentire la pancia pienamente soddisfatta, mentre regolare al meglio il sonno è l’ideale per riposare il corpo e permettere allo stesso di lavorare sui lavori compiuti per permettere ai progressi di farsi strada all’interno dei muscoli, visto che a riposo lavorano nella lenta trasformazione iniziata con i vari workout scelti

Impostazioni privacy