Queste pizzette le digerisce pure mia nonna, leggerissime e senza lievito: una tira l’altra, si mangiano che é un piacere

Ma quanto sono buone pizze e pizzette? Io le preparo in questo modo e risultano veloci, leggere e gustosissime: puoi provarle anche tu.

Pizzette
Queste pizzette le digerisce pure mia nonna, leggerissime e senza lievito: una tira l’altra, si mangiano che é un piacere (Inran.it)

Tra i tanti vanti della cucina italiana possiamo indubbiamente annoverare molti prodotti di panificazione e in particolare la pizza. Questa preparazione è ormai diffusa e apprezzata in tutto il mondo e si trova in centinaia di versioni e varianti diverse, da quella con l’ananas (che suscita l’indignazione di molti) fino a quella con base dietetica, magari preparata con verdura o legumi.

A me la pizza piace anche sotto forma di pizzette, tanto che spesso me le preparo a casa seguendo una ricetta molto semplice e senza lievitazione. Più che di pizzette vere in proprie, si tratta in realtà di snack a base di zucchine, che condisco a mo’ di pizza per darmi la sensazione di star mangiando questo alimento paradisiaco.

Pizzette di zucchine: sono dietetiche, veloci da fare e gustosissime

Pizzette di zucchine
Pizzette di zucchine, semplici da fare e dietetiche, ma senza rinunciare al gusto (Inran.it)

In altre parole anche stando a dieta a volte decido di concedermi questo sfizio, proprio perché so che si tratta di “finte” pizzette poco caloriche ma altrettanto gustose. Le mie pizzette di zucchine si possono proporre anche per un aperitivo, oppure per convincere i bambini più scettici e riluttanti a mangiare un po’ di verdura.

La preparazione richiede circa 15 minuti e la cottura circa mezz’ora. Passiamo dunque agli ingredienti. Avremo bisogno di 1 zucchina, 300 grammi di farina di avena o integrale, 50 ml di latte, salsa di pomodoro e formaggio grattugiato light (ad esempio Asiago o Galbanino), erbe aromatiche (ad esempio basilico o origano), sale e olio EVO.

Procedimento: ci vogliono 15 minuti e le pizzette sono pronte

Per prima cosa grattugiamo la zucchina e strizziamola per eliminare l’acqua in eccesso. Poniamola dunque in una ciotola assieme alla farina, aggiungiamo il latte, aggiustiamo di sale e impastiamo. Una volta ottenuto un panetto liscio e compatto lasciamolo riposare per qualche minuto e passiamo a preparare una salsa di pomodoro con olio, basilico o origano e sale.

Dividiamo dunque l’impasto in 8 parti e stendiamo delle basi di forma rotonda, posizionandole su una teglia foderata con carta forno. Aggiungiamo un cucchiaio di pomodoro su ogni pizzetta e poi spolveriamo con abbondante formaggio grattugiato. Cuociamo in forno per circa 30 minuti a 200°, o comunque fino a quando le pizzette non avranno raggiunto il grado di doratura che preferiamo.

A questo punto non resta che gustarle ancora calde: una tira l’altra e sarà davvero difficile fermarsi prima che finiscano tutte!

Impostazioni privacy