E’ il primo piatto perfetto per la primavera: a casa mia tutti gioiscono quando porto a tavola pasta e piselli

Sono di stagione e buonissimi, sto parlando dei piselli e questa è al ricetta per una pasta cremosissima e goduriosa. A casa mia ne vanno matti.

pasta e piselli ricetta cremosa
E’ il primo piatto perfetto per la primavera: a casa mia tutti gioiscono quando porto a tavola pasta e piselli (Inran.it)

La si potrebbe definire la pasta perfetta per la primavera; il protagonista è un alimento che è di stagione proprio in questo periodo e nel complesso si parla di un primo godurioso, cremoso ma anche molto semplice da realizzare. Tutte caratteristiche sempre molto ricercate nei primi piatti.

La pasta e piselli risottata ho imparato a prepararla dalla mia nonna che da bambina, proprio in primavera, me la preparava spesso. Da buona napoletana quale sono, nel tempo ho colto i suoi segreti e oggi la ripropongo alla mia di famiglia e devo dire che il risultato è sempre molto apprezzato. Curiosi di sapere come si fa? Nei prossimi paragrafi vi svelo i miei segreti.

Pasta e piselli cremosa, per farla risottata questo è il vero segreto

pasta e piselli riottata ricetta semplice
Come preparare la pasta e piselli cremosa secondo la tradizione (Inran.it)

Basta davvero una mezz’ora per riuscire a portare in tavola un piatto dalla bontà e freschezza davvero uniche. Questi gli ingredienti che servono:

  • 300 gr di piselli preferibilmente freschi
  • 250 g di pasta mista, spaghetti spezzati o tubetti
  • 140 g di pancetta
  • 1 cipolla
  • 50 gr di parmigiano grattugiato
  • Pepe qb.
  • Sale qb.
  • Olio evo qb.

Come preparare la pasta e piselli risottata secondo la tradizione napoletana

La grande premessa da fare è che a Napoli con la pasta e piselli si mangiano uno dei tre formati riportati nella lista degli ingredienti, ma va da sé che si può scegliere il formato che più piace. L’importante che sia piccolo. Detto questo vediamo passo passo come si prepara la pasta e piselli risottata alla partenopea.

Per prima cosa in una pentola capiente e dai bordi alti versate un filo di olio extra-vergine di oliva e la cipolla sminuzzata. Lasciate rosolare leggermente quest’ultima quindi aggiungete la pancetta a cubetti -una buona alternativa potrebbe essere anche lo speck-. Quando anche la pancetta risulterà ben rosolata, e ci vorranno alcuni minuti, aggiungete i piselli.

Mescolate per far insaporire e aggiungete abbondante acqua calda, almeno fino a coprire i piselli che a questo punto dovranno cuocere. Aggiustate di sale e pepe e coprite con il coperchio; se avete utilizzato i piselli freschi ci vorranno circa 25 minuti, se invece avete usato quelli surgelati allora i tempi si riducono a 15.

Non appena i piselli saranno morbidi, è il momento di aggiungere la pasta scelta. Mescolate per qualche minuto senza aggiungere altri liquidi, quindi versate un altro mestolo di brodo. Ricordate che è una pasta risottata quindi l’acqua -o eventualmente il brodo- deve essere aggiunta all’occorrenza e un po’ alla volta.

Quando la pasta avrà raggiunto la cottura desiderata, spegnete il fuoco e aggiungete il parmigiano. Fate mantecare per bene e se necessario aggiustate ancora di sale e pepe. A questo punto fate riposare la paste per 2 minuti, prima di impiattare e servire.

Impostazioni privacy