La crema di limoncello é solo napoletana, con la ricetta originale di mia nonna amalfitana lo fai per te e lo regali pure

Crema di limoncello fatta in casa: facile ma buonissima. Si tratta della ricetta della tradizione che si tramanda, fatta solo con limoni non trattati

Crema di limoncello ricetta
Come fare la crema di limoncello in casa (Inran.it)

La crema di limoncello è una preparazione tipicamente campana, un liquore che si prepara in alternativa al classico limoncello che si fa homemade, più cremoso, avvolgente e dal gusto inconfondibile. Anche questa può essere preparata in casa avendo a disposizione dei limoni non trattati che sprigionano tutto il loro profumo e sapore unico.

La crema di limoncello può essere conservata a casa, pronta all’uso per deliziare i propri ospiti, da servire fredda a fine pasto come digestivo o confezionata in bottiglie di vetro per realizzare un gradito e speciale regalo per parenti e amici. Vediamo come farla in casa.

Crema di limoncello fatta in casa: la ricetta

Ricetta creama limoncello casa
Crema di limoncello fresca (Inran.it)

I limoni, come per il limoncello, restano i protagonisti indiscussi anche per la ricetta della crema di limoncello alla quale si aggiunge anche il latte che si prepara altrettanto facilmente in casa. Una ricetta antica che viene tramandata di generazione in generazione, tipica della Campania ed in particolare della Costiera Amalfitana, dove i limoni, abbondano.

Ingredienti:

  • 10 limoni non trattati
  • 1 kg di zucchero
  • 1 litro di alcool per liquori
  • 2 litri di latte

Come preparare la crema di limoncello in casa

Per prima cosa si ricava la scorza dei limoni facendo attenzione a tagliare solo la parte gialla, evitando quella bianca che è più amara, per sistemarla in un barattolo di vetro abbastanza grande a chiusura ermetica. Si unisce l’alcool alimentare al suo interno, si chiude e si lascia a riposare al buio per almeno 30 giorni, scecherando il barattolo almeno una volta al giorno.

Trascorso il tempo di riposo, con un colino si filtra l’alcol, spremendo bene anche le scorze di limone e si travasa in un altro contenitore. Poi in una pentola si inserisce lo zucchero ed il latte, si porta a ebollizione mescolando fino a quando lo zucchero non si scioglie, si filtra e si fa raffreddare.

A questo punto si unisce l’alcol ed il latte zuccherato mescolando bene le due soluzioni e quando tutto sarà denso e omogeneo si trasferisce il composto in bottiglie di vetro pulite e sterilizzate. La crema al limoncello è pronta: si ripone in freezer pronta all’uso da servire fredda.

Per creare una crema di limoncello vegan o adatta per chi è intollerante al lattosio si può usare, in alternativa, il latte di soia alla vaniglia e per chi vuole essere più light può sostituire anche lo zucchero normale con quello di canna.

Impostazioni privacy