Preparo le albicocche sciroppate in casa e sono più buone di quelle che compri: con questa ricetta ci riescono anche i principianti

Albicocche sciroppate: come farle in casa, io le preparo in questo modo e sono davvero deliziose, con quelle del supermercato non c’è paragone, prova la ricetta infallibile.

Albicocche sciroppate fatte in casa
Albicocche, caratteristiche e proprietà- (Inran.it)

 

Le albicocche nascono su un albero e sono originarie dell’Asia centrale, oggi come oggi vengono coltivate in diverse parti del mondo tra cui in Italia, dove grazie al clima temperato questa pianta trova un terreno favorevole. La pianta è caratterizzata da foglie verdi e fiori bianchi e rosa, si tratta di un frutto estivo e sono infatti reperibili tra maggio e luglio. Ricche di vitamine e minerali, sono una fonte di vitamina C e K, contengono anche alcune vitamine del gruppo B tra i minerali troviamo il potassio, il calcio e il fosforo.

Albicocche, caratteristiche e benefici

Albicocche sciroppate, ci riescono anche i principianti
Albicocche sciroppate, la ricetta- (Inran.it)

Le albicocche sono estremamente benefiche per il nostro organismo, grazie al loro quantitativo di fibre, riescono a ridurre l’assorbimento del colesterolo. Combattono i radicali liberi e proteggono le cellule dai danni, svolgono un’azione antiossidante, antinfiammatoria, antitumorale e antimicrobica. Favoriscono l’assorbimento dei nutrienti e sono alleate dell’intestino. Sono utilizzate anche in ambito cosmetico, dal loro nocciolo infatti viene estratto un olio che svolge un’azione rinforzante ed emolliente, è ottimo per idratare cute e capelli.

Una porzione standard per godere di tutti i benefici, è di circa 150 grammi, povere di calorie, vengono sfruttate in cucina per la realizzazione di diverse ricette sia dolci che salate. Sono infatti ottime per preparare marmellate, torte e spuntini. Deliziose sia cotte che crude, legano bene con il pesce e con le carni bianche, in alcuni casi sono utilizzate anche per condire il riso insieme ad altri ingredienti.

Albicocche sciroppate, come le preparo in casa

Preparare le albicocche sciroppate, è un’ottima idea per averle sempre a disposizione anche nei mesi in cui non sono reperibili. Questa ricetta è una delle conserve fatte in casa più semplici e si realizza con pochi ingredienti. Per farle vi serviranno 1 kg di albicocche mature da agricoltura biologica, un limone biologico, 400 g di zucchero e 800 g di acqua. In una pentola versate l’acqua, la scorza del limone e lo zucchero, portate ad ebollizione. In un’altra pentola mettete a bollire altra acqua e nel frattempo lavate le albicocche e pulitele.

Sbollentatele per un minuto e successivamente tagliatele a metà e togliete il nocciolo, mettetele delle all’interno di uno o più barattoli di vetro sterilizzato. Versate dentro i barattoli lo sciroppo con l’aiuto di un colino, coprendo le albicocche fino all’orlo. Chiudete il barattolo con il coperchio e pastorizzatele, create il sottovuoto e mettete il barattolo in una pentola con acqua. Portate ad ebollizione e lasciate cuocere per 30 minuti, asciugate il barattolo e fatele riposare per almeno un mese prima di consumarle.

Impostazioni privacy