Strudel salato di Benedetta Parodi, come preparare l’ideale per un pranzo od una cena sfiziosi

Questo è proprio quello che ci vuole per cucinare in pochi minuti qualcosa di originale e di tanto gustoso. Lo strudel di Benedetta Parodi è il top.

Come si prepara lo strudel salato di Benedetta Parodi con la sua ricetta facilissima
Strudel salato di Benedetta Parodi, come preparare l’ideale per un pranzo od una cena sfiziosi (Inran.it) foto Instagram

Lo strudel salato di Benedetta Parodi, c’è qualcosa di migliore per potere riempire lo stomaco quando la fame chiama? Questa ricetta richiede pochi ingredienti e pochissimo impegno. Nella sua semplicità sarà qualcosa di strepitosamente saporito.

La scelta di preparare lo strudel salato come lo fa Benedetta Parodi può essere davvero quello che cerchiamo. Si tratta di una pietanza che, vista la sua particolare natura, rappresenta senz’altro un’ottima portata a margine di un pranzo o di una cena, in porzioni più abbondanti.

Uno dei suoi vantaggi è che si prepara subito. Il propendere per una preparazione al forno come lo strudel di Benedetta Parodi è molto intelligente, perché una volta assemblati gli ingredienti, il forno fa il resto del lavoro, permettendoci di dedicarci ad altro nel frattempo.

E le ricette cotte in questo modo hanno spesso un risultato molto gustoso, con una doratura esterna croccante. Ma al contempo con un interno morbido e filante, che inebria tutta la casa con il suo profumo. Che cosa occorre per preparare lo strudel di Benedetta Parodi e qual è il procedimento richiesto?

Strudel di Benedetta Parodi, gli ingredienti e la ricetta passo dopo passo

 

Benedetta Parodi ci regala una versione salata di questo classico dolce dal suo profilo personale Instagram. Ed è un vero e proprio scrigno di bontà. Gli ingredienti sono semplici e facilmente reperibili:

INGREDIENTI dose per 6-8 persone

Tempo di preparazione: 10′
Tempo di cottura: 25′

un rotolo di pasta sfoglia;
soffritto per ragù surgelato;
400 g macinato misto;
vino bianco q.b.;
concentrato di pomodoro;
rosmarino, alloro, zucchero, pepe q.b.
100 gr di formaggio Emmental;
parmigiano reggiano q.b.
1 uovo per spennellare;
olio q.b.
sale q.b.
uno spicchio di aglio.

Il ripieno si prepara seguendo i passaggi classici per un ragù, con l’aggiunta di spezie e un pizzico di zucchero per bilanciare l’acidità del pomodoro. Dopo aver steso la pasta sfoglia e farcito il centro, Benedetta Parodi arrotola il tutto per ottenere il tipico aspetto dello strudel.

Prima di infornare, viene spennellato con un uovo, così da ottenere una doratura perfetta e una croccantezza irresistibile. In soli 20-25 minuti in forno a 180 gradi, lo strudel salato raggiunge la giusta cottura, con un cuore filante e morbido che si staglia all’interno della sua gustosa crosta dorata.

Una volta estratto lo strudel dal forno, dovremo lasciarlo raffreddare per qualche minuto prima di servirlo, per consentire agli ingredienti di amalgamarsi perfettamente. Questo renderà il tutto anche più saporito all’assaggio.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Benedetta Parodi (@ziabene)

Impostazioni privacy