Il mio nutrizionista mi ha spiegato come fare questi hamburger di lenticchie ipocalorici. La mia dieta ora ha tutto un altro sapore

Il mio nutrizionista mi ha spiegato come fare questi hamburger di lenticchie ipocalorici, perfetti per la perdita di peso: così la dieta avrà tutto un altro sapore.

Hamburger di lenticchie come prepararli
Hamburger di lenticchie: la ricetta del mio nutrizionista – Inran.it

Questi hamburger di lenticchie sono perfetti per chiunque stia seguendo una dieta specifica per perdere peso. Me li ha consigliati il mio nutrizionista, fornendomi anche la ricetta perfetta per realizzarli. La quale si differenzia parzialmente da quella che ti avevamo già proposto qualche tempo fa in questo articolo.

Nella fattispecie, gli hamburger di cui ci accingiamo a parlarti hanno un ridotto contenuto di carboidrati. L’unico apporto di questo macronutriente, oltre ovviamente alla grammatura presente nelle lenticchie, è quello dato da due “miseri” cucchiai di pangrattato. Ai quali dovrai solamente aggiungere 160 di lenticchie lesse (circa 70 g a peso crudo).

Una ricetta che strizza l’occhio alla forma fisica e al gusto, consentendoti di rimanere in forma senza rinunciare al piacere di mangiare. Dopo esserti cimentato nella preparazione degli hamburger di zucchine, dunque, dedicati a quelli a base legumi. Te lo assicuriamo: una volta che li avrai fatti assaggiare alla tua famiglia non ne faranno più a meno.

Hamburger di lenticchie ipocalorici, per chi è a dieta ma non intende rinunciare al gusto: la ricetta

lenticchie come cucinarle
Hamburger di lenticchie: il mio nutrizionista li prepara così – Inran.it

La particolarità, rispetto alla ricetta che ti abbiamo proposto qualche tempo fa, è che gli hamburger di lenticchie del mio nutrizionista non prevedono l’impiego di patate lesse. La quantità di carboidrati apportata, dunque, è ancora più bassa rispetto a quella delle tradizionali ricette.

Procediamo, dunque, con la realizzazione pratica della nostra ricetta. Dopo aver lessato i nostri 70 g di lenticchie crude (che cotte corrisponderanno a circa 160 g), procuriamoci una carota e mezzo scalogno. Dopo averli tritati finemente, falli appassire in una padella antiaderente con appena un filo d’olio.

Una volta che avrai ottenuto ciò, adopera un frullatore a immersione per tritare scalogno, carota e lenticchie, avendo cura di aggiungere le spezie che più gradisci. Il prezzemolo, in modo particolare, si rivelerà essere un condimento perfetto per i tuoi hamburger di legumi.

Aggiungi, a questo punto, due cucchiai di pane grattugiato, che serviranno a conferire una consistenza più densa all’impasto che avrai precedentemente creato.

Regola di sale, fodera una leccarda con della carta da forno e procedi con il dar forma ai tuoi hamburger. Aiutandoti, se serve, con l’ausilio di un coppa pasta. Ultimato questo passaggio, non ti rimane che la fase più “semplice”: quella della cottura in forno.

Hamburger di lenticchie, come cuocerli perfettamente in forno: la procedura

Per cuocere al meglio i tuoi hamburger di legumi, fai preriscaldare il forno a 180°, in modalità ventilata. Inserisci poi la tua leccarda foderata con della carta da forno all’interno, facendoli cuocere per circa 20 minuti, non trascurando di girarli a metà cottura.

Se gradisci quel sentore tipico dell’abbrustolito, puoi anche valutare di terminare la cottura con 2/3 minuti di modalità grill, in maniera tale che gli hamburger si dorino bene in superficie.

Una volta sfornati e lasciati raffreddare, i tuoi preparati di lenticchie saranno pronti per essere serviti. Non trascurare di servirli con un accompagnamento di verdure, che fungerà da completamento al tuo pasto.

Impostazioni privacy