L’ingrediente segreto che rende perfetta la pasta frolla: l’ha svelato Iginio Massari e aveva proprio ragione

Pasta frolla: aggiungi questo ingrediente segreto e sarà perfetta, il suggerimento arriva direttamente da Igino Massari.

Massari ha svelato il segreto
Pasta frolla, l’ingrediente segreto- (Inran.it)

La pasta frolla, è un ottima base per preparare costate, biscotti o sbriciolate, si tratta di una ricetta semplice, tuttavia dovremmo prestare attenzione ad alcune accortezze. Inoltre ne esistono diverse varianti, possiamo infatti trovare ricette con o senza l’uovo, con o senza burro. Si tratta di una delle preparazioni base della pasticceria, è un impasto versatile ed è molto amata. In pratica è una costante nelle cucine di tutto il mondo in particolare in quelle italiane. Questa ricetta ha origini antiche, la sua semplicità è uno dei segreti della sua diffusione. Per realizzarla sono previsti pochi ingredienti ma di qualità, che saranno sufficienti a dar vita ad un impasto che può essere arricchito e personalizzato in diversi modi.

Pasta frolla, il segreto inaspettato di Igino Massari

Pasta frolla perfetta per le tue ricette
Pasta frolla, il segreto di Igino Massari- (Inran.it)

La pasta frolla è una ricetta che si tramanda da generazione a generazione, in alcuni casi viene anche custodita gelosamente,  ognuno ha i propri trucchi, che fanno la differenza. Igino Massari è un pasticcere per eccellenza ed è uno dei maestri della pasticceria italiana. La sua ricetta della pasta frolla è un equilibrio di semplicità e raffinatezza, capace di offrire una base perfetta per diverse creazioni. Gli ingredienti che vi serviranno sono 500 g di farina, 3 g di sale, 250 g di zucchero a velo, 250 g di burro ammorbidito a temperatura ambiente, della scorza di mezzo limone, un baccello di vaniglia, un uovo intero e un tuorlo.

Pasta frolla, ecco come si realizza

Iniziate a fare una fontana con la farina e mescolate con il sale, al centro mettete il burro morbido a cubetti, la scorza di limone, i semi di vaniglia e lo zucchero a velo. Impastate a mano fino ad ottenere un composto senza grumi, aggiungete successivamente le uova e lavorate fin quando gli ingredienti si saranno assorbiti. Avvolgete il panetto nella pellicola e lasciatela riposare in frigorifero per 12 ore.

Secondo Igino Massari, l’elemento principale che renderà la pasta frolla unica, è l’uso del burro ammorbidito a temperatura ambiente . Questo permetterà di ottenere una frolla particolarmente friabile, la qualità di questo ingrediente è fondamentale per ottenere una ricetta ottima. Un altro consiglio che arriva direttamente dal pasticcere, è quello di avere pazienza infatti far riposare l’impasto per almeno 12 ore in frigorifero, permetterà alla pasta di acquisire una consistenza perfetta.

Impostazioni privacy