Feci chiare: quali sono le principali cause e cosa fare

530

esercizi-pancia-gonfia

Il colore delle feci può dirci molto su quella che è la nostra salute. La loro tonalità varia ma resta sempre sul marrone, quando diventano molto chiare o il colore cambia ad esempio in giallo, verde o nero, è importante indagare a fondo per capire quali possono essere le possibili cause di questo sintomo.

Il motivo per cui vedete varie tonalità di marrone è semplice: quello che mangiate influisce su questo aspetto. Quando però le feci sono molto chiare, cioè color argilla, dovete indagare per capire qual è la causa di fondo. Spesso infatti può trattarsi di un problema di drenaggio del sistema biliare, il quale è formato da pancreas, fegato e cistifellea.

E’ il fegato a rilasciare le sostanze che provocano il colore marrone. Quando non rilascia bile in quantità sufficienti oppure se il flusso è ostruito, ecco che le feci possono apparire del colore dell’argilla.

MAL-DI-PANCIA

E’ un sintomo preoccupante?

Se una volta ogni tanto vi è capitato di evacuare feci chiare, non dovreste preoccuparvi più di tanto ma, se capita di frequente non è certo un sintomo da prendere alla leggera. Secondo noi comunque dovete per precauzione far presente al vostro medico la cosa, sarà lui poi a valutare in base alla vostra personale situazione se dovete fare o meno degli accertamenti.

Il medico infatti vi farà domande per capire qual è la frequenza con la quale producete le feci chiare, ma soprattutto vorrà sapere se ci sono altri sintomi collegati e se state assumendo qualche farmaco specifico. In base alle risposte, procederà con il prescrivervi degli esami, così da capire la causa del disturbo. Probabilmente richiederà degli esami del sangue, la risonanza magnetica per avere delle immagini ben dettagliate del sistema biliare, la TC, che offre le immagini dell’interno del corpo e l’ecografia addominale.

pancia-gonfia-3

Quali sono le cause delle feci chiare?

La prima regola che dovete adottare è la seguente: niente allarmismi. Spesso infatti si tratta di un sintomo occasionale che non ha particolari cause alle spalle. Tuttavia quando il problema si presenta in maniera periodica, le cause possono essere diverse.

Il sintomo delle feci chiare viene riscontrato spesso tra coloro che assumono aintinfiammatori non steroidei, ma anche le pillole anticoncezionali e degli antibiotici. In pratica vanno ad infiammare il fegato, causando l’epatite da farmaci. Le feci pallide possono essere un sintomo e di solito scompaiono nel giro di poche settimane dal momento in cui avete smesso di assumere i farmaci in questione.

Tra gli altri problemi possiamo rintracciare l’epatite virale, cioè l’infiammazione del fegato provocata dal virus A, B e C. Quest’ultima in particolar modo può portare alla malattia epatica. Un’altra forma di epatite è quella dovuta dall’eccessivo consumo di alcol, che può provocare anche l’insufficienza epatica.

La cirrosi biliare può di nuovo portare alla comparsa delle feci chiare. Si tratta questa volta di un’irritazione o un’infiammazione dei condotti biliari che si trovano all’interno del fegato. Questa situazione in pratica interferisce sul flusso della bile. Ciò che scatena questa condizione è però sconosciuta. Si tratta di una malattia molto grave perché può condurre alla morte e non vi sono cure. Alcuni studi hanno infatti portato alla luce un dato molto importante. Circa il 25% delle persone che ne soffre, dopo 10 anni circa, inizia a sviluppare l’insufficienza epatica. Anche i calcoli biliari possono essere una possibile causa. Questi depositi vanno a bloccare la bile e gli specialisti intervengono prescrivendovi degli appositi farmaci. Purtroppo quando sono molto grandi devono essere rimossi chirurgicamente.

In alcuni casi possono esserci alla base dei difetti strutturali dalla nascita, i quali interessano proprio il sistema biliare. Potrebbe essere collegata ai fattori genetici anche l’angiocolite sclerosante, un’infiammazione dei canali che trasportano la bile nel corpo. Anche in questo caso il medico potrebbe prescrivervi dei farmaci oppure, ritenere più adatto l’intervento chirurgico.

Le feci chiare infine, possono dipendere dal restringimento biliare dovuto dall’asportazione chirurgica della cistifellea. Dalla presenza di un tumore benigno o maligno oppure di una ciste, dalla coleciste, dall’epatite fulminante e la fibrosi cistica.

pancia gonfia e dura

Cause non collegate al fegato o la cistifellea

Le feci chiare non sono sempre collegate alla cistifellea e il fegato. In alcune circostanze possono aver a che fare ad esempio con l’anemia (la riduzione dei globuli rossi), la febbre di Lassa, la quale è causata dal virus appartenente alla famiglia degli Arenavirus. Altrimenti dalle talassemie in generale e dalla mononucleosi.

Le feci tornano al loro colore normale?

Di solito si. Una volta curato il problema, le feci tornano ad essere marroni. Se però le cause alla base non sono curabili, come alcune forme di tumori o la malattia epatica, anche le feci resteranno dello stesso colore dell’argilla.

Quando le feci chiare sono collegate alla diarrea

La diarrea può avere come sintomo anche le feci chiare. Il motivo può essere la diluizione degli escrementi, il cui colore appare quindi tenue. Aspettate la fine del problema e vedrete probabilmente tornare le feci al loro colore normale. Se invece non torna alla normalità, dovete consultare il vostro medico.

acetone nei bambini

Feci chiare nei bambini

I bambini producono molto spesso le feci color argilla, quindi chiare. Ciò non deve scatenare in voi ansie particolari, specialmente se si tratta di un episodio non ricorrente. Di solito dipende dagli adattamenti dell’apparato gastrointestinale del piccolo. In alcuni casi possono comunque segnalare un disturbo metabolico perciò il sintomo deve essere in ogni caso riferito al pediatra. Dovete infatti tener presente che anche la celiachia può portare alla comparsa di feci chiare e molli per via che il corpo non è stato in grado di metabolizzare il glutine.