Sai qual è stato il primo oggetto venduto su eBay? Non indovineresti mai

Quale è stato il primissimo oggetto messo in vendita su eBay? La storia ha veramente dell’incredibile, preparati a rimanere a bocca aperta.

ebay
Foto da Pixabay

Era il 3 settembre 1995 e il mondo del web dava il ben venuto a un sito che avrebbe cambiato l’idea stessa del meccanismo di compravendita. Nasceva infatti eBay, il sito di vendita e aste on line con fatturati in costante crescita.

Negli anni sulla piattaforma è stato venduto letteralmente di tutto, da un gigayacht progettato da Frank Mulder messo all’asta nel 2006 per 168 milioni di dollari a la scritta Hollywood originale, il primo fumetto di Superman e un pranzo con Warren Buffet.

Ma quale fu il primissimo oggetto messo in vendita su eBay? Quale è stato il prodotto capostipite di un’infinita lista di oggetti venduti e comprati sulla piattaforma ogni giorno? la storia ha veramente dell’incredibile e oggi vogliamo condividerla con tutti voi.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Versare il latte? Lo hai sempre fatto nel modo sbagliato

Quale è stato il primo oggetto messo in vendita su eBay?

ebay
Foto da Pixabay

Incredibile ma vero: il primo oggetto messo in vendita su eBay fu un puntatore laser rotto.

A quanto pare infatti fu lo stesso fondatore del sito, Pierre Omidyar, a proporre per l’acquisto l’oggetto oramai inutilizzabile. Il suo, naturalmente, voleva esser solo un test per verificare la funzionalità della piattaforma e fu così che, quando ricevette una mail con la richiesta d’acquisto, dovette spiegare al compratore che il puntatore laser era rotto.

Se pensate che la storia fin qui sia già abbastanza inverosimile preparatevi a scoprire la risposta del compratore: “Nessun problema, sono un collezionista di puntatori laser rotti”.

Il desiderio di acquistare il puntatore laser fu tale che spinse l’acquirente ad offrire 14,83$, molto più rispetto al dollaro da cui Pierre era partito come prezzo base d’asta.

POTREBBE INTERESSARTI ANCHE: Sai come si chiama in realtà Barbie? Non crederai ai tuoi occhi

Il potenziale del sito era dunque chiaro fin da subito: al mondo esistono venditori e acquirenti per ogni genere di oggetto, anche il più folle che si possa immaginare, come un puntatore laser rotto per esempio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *