Fare spuntini fa ingrassare o no? Facciamo chiarezza

Gli spuntini sono piccole merende prima dei pasti principali. Tutti i blog di cucina e i forum dedicati alle diete sono colmi di idee per creare degli spuntini deliziosi. Ma fare spuntini fa ingrassare? Scopriamolo insieme.

Fare spuntini fa ingrassare
(Foto Pixabay)

A discapito di quanto si possa pensare, una corretta dieta dimagrante deve comprendere al suo interno la presenza degli spuntini. È infatti un’errata credenza comune che per dimagrire bisogna digiunare e rinunciare del tutto ai “fuori pasto”, ma ciò che viene omesso da questa posizione è che digiunando si fa rallentare il metabolismo. È ovvio che non tutti gli alimenti sono indicati, ma tutto sta nella qualità e quantità delle merende che si consumano durante il giorno. Scopriamo insieme in quali casi fare gli spuntini fa ingrassare.

L’importanza degli spuntini nella dieta dimagrante (e non)

Gli esperti ormai hanno riconosciuto in modo unanime che la quantità di cibo da assumere durante il giorno debba essere ripartita in tre pasti principali e due spuntini.

fare spuntini fa ingrassare
(Foto Pixabay)

Gli spuntini infatti ci permettono non solo di arrivare ai pasti principali non troppo affamati, evitando con ciò di essere portati a fare abbuffate durante i pranzi e le cene, ma anche di mantenere il nostro metabolismo attivo.

Specialmente questo secondo fattore rappresenta una conseguenza benefica degli spuntini. Se il metabolismo è sempre attivo, infatti, non faticherà a funzionare nell’assimilazione e consumo delle calorie nel momento della digestione.

Se invece ci si sottopone a digiuno, il corpo tenderà fisiologicamente a non bruciare tutte le calorie disponibili, proprio perché si attiva una specie di “allarme interno” che fa interpretare il digiuno come momento di criticità, che porterà inoltre il metabolismo “fuori allenamento”.

Certo che quando si arriva a metà mattinata dopo già alcune ore di lavoro, spesso la fame si fa sentire forte, e vorremmo solo gustare un bel panino farcito o una fetta di torta con creme e cioccolata.

Naturalmente, però, fare spuntini non significa cedere sistematicamente al junkie food, vera e propria forma nociva di spuntino fuori pasto.

Bisogna altresì concedersi piccole porzioni di frutta fresca o secca, latticini magri e altri alimenti che pur conferendo apporto calorico e nutritivo, non fanno appesantire né “ingrassare”.

Potrebbe interessarti anche: Fagioli nella dieta: amici o nemici? Ecco i benefici e la quantità giornaliera consigliata 

Fare spuntini fa ingrassare o no? Quali cibi sono banditi

Come abbiamo detto poco fa, non è il fatto in sé di fare spuntini a rappresentare una minaccia per la nostra linea (tutt’altro, anzi!), ma la qualità e le dosi di cibo che scegliamo di mangiare.

fare spuntini fa ingrassare
(Foto Pixabay)

Fra gli spuntini “malefici”, seppur gustosi, che sono sicuramente da evitare se si sta seguendo una dieta dimagrante, ricordiamo:

  • merendine e dolci confezionati,
  • alimenti ricchi di zuccheri (carboidrati bianchi, pane, pizza, pasta etc.)
  • patatine fritte e snack salati grassi,
  • bevande gassate dolci.

Potrebbe interessarti anche: Pizza che non fa ingrassare, ti spieghiamo qual è

Quali spuntini sono indicati se sei a dieta

Se l’idea di dover rinunciare agli snack appena menzionati ti ha scosso, sappi che c’è una buona notizia: esistono davvero moltissimi alimenti e idee per fare spuntini gustosi e assolutamente healthy!

Fare spuntini fa ingrassare
(Foto Pixabay)

Fra gli spuntini consigliati, non solo per la loro funzione “tappa fame” senza appesantire, ma per le proprietà benefiche che apportano, indichiamo:

  • carboidrati a basso indice glicemico ma con tante fibre (cereali integrali, verdura e frutta),
  • frutta secca,
  • latticini scremati (lo yogurt magro è un must, ma prova anche il gusto e i benefici dello skyr)
  • affettato di tacchino o pollo,
  • bresaola,
  • cioccolata fondente, cercando però di contenersi ed evitare di cadere nella dipendenza dal cioccolato.

Un consiglio ulteriore è assicurarsi di bere tanta acqua: se non bevi abbastanza puoi ricorrere a uno dei rimedi per bere di più durante il giorno.  In alternativa all’acqua puoi sempre sorseggiare del tè verde con una fetta di limone: berlo a stomaco vuoto aiuterà infatti a placare il senso di fame, oltre che a mantenere il metabolismo attivo e stimolare la diuresi.

Ora che sai quali spuntini fanno ingrassare, libera pure la fantasia e sgranocchia tutti gli spuntini healthy che vuoi, nelle combinazione più varie, ma sempre senza esagerare con le dosi!

 

Sara Costantini

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *