Efficacia e vantaggi delle mascherine in tessuto: il parere scientifico

Il parere scientifico sull’efficacia e sui vantaggi delle mascherine in tessuto: come renderle sicure quanto quelle chirurgiche. 

Bambino con mascherina in tessuto
(Foto Pixabay)

Dall’inizio della pandemia si è discusso sull’efficacia dei vari modelli di mascherine con il parere degli esperti che si esprimeva a favore di quelle usa e getta, considerate più sicure e capaci di trattenere le goccioline di saliva che diffondono il virus. La maggior parte delle persone ha quindi scelto di utilizzare le mascherine chirurgiche, l’opzione più pratica e conveniente. Ora però, le Università di Bristol e del Surrey hanno pubblicato uno studio che afferma che anche le mascherine in tessuto rappresentano un valido strumento per il contenimento del contagio.

Cosa ha scoperto la scienza

Dai risultati degli studi delle due università è risultato che se utilizzate adeguatamente e se realizzate con i giusti materiali le mascherine riutilizzabili risultano efficaci tanto quanto la versione chirurgica.

I ricercatori delle due università hanno scoperto che se le mascherine sono prodotte con tre strati di tessuto di buona qualità e vengono indossate ben aderenti al volto riducono il rischio di contagio fino al 94 per cento. Se rispettano queste due condizioni le mascherine in tessuto sono efficaci nel filtrare le goccioline di saliva allo stesso modo di quelle chirurgiche.

I vantaggi delle mascherine in tessuto

Donna con mascherina in tessuto
(Foto Pixabay)

Ora che l’efficacia delle mascherine in tessuto è stata confermata si riducono notevolmente le ragioni per cui non sceglierle. Un’altra buona notizia che segue quella sul rischio di contagio al supermercato che può darci un po’ di speranza e ci aiuta a sentirci più tranquilli. Vediamo alcuni vantaggi delle mascherine lavabili:

  • Ecologico
  • Salute della pelle
  • Economico
  • Aspetto estetico

Ecologicamente sono l’opzione migliore, dall’inizio della pandemia ogni mese nel mondo vengono utilizzate circa 130 miliardi di mascherine usa e getta. Aumentare l’uso di mascherine riutilizzabili è un modo per ridurre gli sprechi.

Le mascherine in tessuti naturali come il cotone potrebbero risultare più delicate sulla pelle di chi riscontra problemi con quelle chirurgiche. Abbiamo approfondito i problemi di acne da mascherina proponendo alcuni semplici rimedi per trattarla.

Anche economicamente, investendo su mascherine di buona qualità e non dovendo acquistare periodicamente quelle usa e getta si può osservare un risparmio nel lungo periodo.

L’aspetto estetico può sembrare una ragione più superficiale ma la disponibilità di numerosi colori e fantasie può permettere a chi indossa le mascherine in stoffa di esprimere meglio la propria personalità. Apprezzare l’aspetto della mascherina rende più piacevole l’utilizzo di un oggetto del quale siamo ormai tutti stufi.

E. O.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *